Dell, il progetto Sputnik e le novità per l’autunno 2012

News
cloud computing@shutterstock

Nuovi partner, formalizzazione del Progetto Sputnik e gli impegni per gli sviluppatori. Queste le ultime novità di Dell che estende tre iniziative di cloud computing

Dell annuncia l’estensione di tre iniziative di cloud computing e software open source: la formalizzazione del Progetto Sputnik, che risulterà in un prodotto Dell nell’autunno 2012, l’ecosistema Dell Emerging Solutions, che comprende: Pentaho, Datameer e potenziamenti alle soluzioni Dell Cloud Solution “OpenStack-Powered” e Dell | Cloudera.

Sono questi alcuni degli impegni che Dell ha preso, anche verso gli sviluppatori. Nato come pilota esplorativo di 6 mesi per realizzare un laptop basato su Ubuntu per sviluppatori, Dell trasforma il pilota in prodotto.

In autunno infatti, l’azienda ha in programma di rilasciare un laptop per sviluppatori basato sul modello XPS 13 dotato di Ubuntu 12.04LTS, disponibile per alcuni mercati. Reso possibile da un fondo di innovazione interno, il sistema offrirà agli sviluppatori una soluzione client-to-cloud completa. Il software a bordo permetterà loro di creare ‘microcloud’ sui propri laptop, simulando un ambiente reale in scala, per poi implementare tale ambiente sul cloud.

In qualità di nuovo membro dell’ecosistema Emerging Solutions di Dell, Datameer ha completato il processo di certificazione con la soluzione Datameer Analytics Solution (Das) che abilita utenti, analisti e data scientist ad accedere, analizzare e visualizzare enormi quantità di dati. Dell offre la soluzione Das insieme a quelle Apache Hadoop. Pentaho è entrato nell’ecosistema con la soluzione Business Analytics Solution, che associa integrazione dei dati con business analytics per accedere, integrare, visualizzare, esplorare e fare ricerche.

La piattaforma di business intelligence di Datameer si avvale di un foglio di calcolo come interfaccia utente, mentre Pentaho sfrutta un ambiente ETL (extract, transform and load) per creare e gestire job Hadoop MapReduce. Per supportare i clienti nella realizzazione di infrastrutture cloud, la soluzione Cloud OpenStack-Powered è disponibile con opzioni aggiuntive di server, networking e servizi.

Insieme a OpenStack Essex i clienti possono acquistare server Dell PowerEdge di dodicesima generazione tra cui i modelli R720, R720XD, o i server PowerEdge C; gli switch PowerConnect o Force10; i servizi di Dell, Canonical o Mirantis.

Per creare un big data cluster, la soluzione Dell | Cloudera Solution è disponibile con opzioni aggiuntive di server, networking e servizi. Insieme a CDH4, i clienti possono acquistare server Dell PowerEdge di dodicesima generazione tra cui i modelli R720, R720XD, o i server PowerEdge C; gli switch PowerConnect o Force10; i servizi di Dell e Canonical.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore