DellEmc, un solo canale a partire dal 1 febbraio 2017

Strategie
1 13 Non ci sono commenti

Adolfo Dell’Erba, channel & MidMarket director di Dell, ha spiegato cosa succederà da qui al 1 febbraio 2017 data in cui partirà ufficialmente il nuovo programma di canale unico dopo l’acquisizione di Emc da parte di Dell. A DellWorld2016 l’annuncio e ulteriori dettagli sul programma

Dal 1 febbraio 2017 Dell e Emc diventeranno a tutti gli effetti Dell Technologies. Dopo aver ricevuto i ‘nullaosta’ dell’Antitrust e una prima grande consacrazione a settembre, che ha definito la nuova realtà (si veda il reportage su TechweekEurope.it) ora si prepara l’ultimo step di un processo di integrazione che ha appassionato analisti, vendor, partner, economisti, e che proprio durante il Canalys Channels Forum 2015 arrivò la notizia dell’acquisizione di Emc da parte di Dell. Oggi abbiamo scoperto qualcosa di più. Michael Dell, chairman del board, ceo di Dell Technologies, oggi era sul palco di Barcellona e ha sottolineato come negli ultimi tre anni l’azienda abbia investito 12.7 billion dollar in ricerca e sviluppo e ha piani di investimento in R&D di 4,5billion dollar annuali da qui in avanti.

Adolfo Dell'Erba
Adolfo Dell’Erba

A spiegare nel dettaglio cosa è successo durante quest’anno e cosa succederà da qui a febbraio prossimo ci ha pensato Adolfo Dell’Erba, channel & Midmarket director Dell, il quale, oltre ad aver parlato di date ha anche sottolineato che il 18 ottobre prossimo, durante l’evento mondiale DellWorld 2016 sarà annunciato il nuovo e unico programma di canale della nuova realtà che, al momento consta di 74 miliardi di dollari di fatturato e 140 mila dipendenti a livello mondiale. Dell è tornata a essere un’azienda privata, uscita dai listini di borsa un paio di anni fa proprio per volontà del fondatore, che all’età di 19 anni diede vita a questa avventura. “Dell ha acquisito un’azienda con una grande offerta tecnologica e competenze, e Dell Technologies è diventata ora l’azienda con il maggior numero di brevetti al mondo”, dice Dell’Erba. “Dal punto di vista dell’integrazione, anche Emc è uscita dalla borsa, mentre Vmware continua a essere quotata e rimane un’impresa indipendente”.

The Global channel leadership team Dell Technologies
The Global channel leadership team Dell Technologies

Su Vmware Michael Dell ha confermato l’importanza della società nella grande famiglia DellEmc e ha annunciato che la nuova realtà “si impegnerà a incrementare l’integrazione con le nostre soluzioni”.

Durante il suo intervento, Michael Dell ha elencato le principali priorità di business per il prossimo anno, parlando di soddisfazione, di NPS (Net Promoter score) partner e clienti; di avere un organico di dipendenti impegnati; e di guadagnare quote di mercato e relativi al flusso di cassa.

Michael Dell
Michael Dell

“Abbiamo RSA, SecureWorks, AirWatch …“, ha spiegato Michael Dell quando gli viene chiesto perché avesse venduto SonicWall.. Ha fatto riferimento a Iot come la sfida in grado di trasferire i dati in tempo reale che richiedono Data science; ha detto che il PC non è morto, soprattutto perché l’attività dell’azienda è stata in crescita trimestre dopo trimestre e ha sottolineato la Business Technology, come il modo di guardare la tecnologia per fare affari e come base della trasformazione digitale.

Dal 1 febbraio 2017 il processo di integrazione sarà completamente ultimato dando vita a Dell Technologies. La nuova società sarà organizzata secondo due divisioni prodotto: la divisione end user computing, denominata Dell e la divisione Enterprise (storage, networking e server), denominata DellEmc. A queste due divisioni prodotto si affianca la divisione Emc Services. “A livello di go to market – spiega Dell’Erba – ci saranno due organizzazioni una dedicata ai grandi clienti e la seconda al segmento mid market. Due grandi organizzazioni di vendita con un canale unico e trasversale sia per i mercati sia per i prodotti.”. John Byrne, President Global channel DellEmc, ha chiuso il suo intervento durante Canalys Channels Forum 2016 a Barcellona, presentando il nuovo global channel leadership team già al lavoro in vista del 1 febbraio 2017, il day one della nuova avventura.

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore