Dell World 2014, reportage da Austin (Texas)

Mercato

Tempo di bilanci a Austin in Texas in occasione di Dell World 2014. Michael Dell snocciola le cifre rivendicando i vantaggi per la sua Dell tornata ad essere azienda privata. Ora il timone è puntato sulle soluzioni per la sicurezza per un’offerta completa nel datacenter

Si è svolto a Austin, in Texas, la quarta edizione di Dell World 2014. L’appuntamento dell’anno scorso (con oltre 6mila partecipanti) era stato il primo della ‘nuova’ Dell, dopo essere tornata privata (febbraio 2013), e aveva evidenziato il riposizionamento dell’azienda proiettata verso lo sviluppo della propria offerta cloud, con l’adesione alla comunità Openstack e l’importante accordo con RedHat, ratificato poi in aprile.

Michael_Dell
Michael_Dell

Quest’anno per Michael Dell si trattava di arrivare ai primi significativi bilanci, dopo che Dell è tornata privata. E Michael Dell si è presentato a Dell World 2014 con la soddisfazione delle proprie mosse dopo aver ripreso la ‘sua’ Dell e il conforto dei numeri. E le cifre (fonte IDC) dicono che Dell è stata il primo fornitore di storage nella prima metà del 2014 in base ai terabyte totali commercializzati. Dicono che il focus sulla sicurezza e sulla mobility è più che legittimo se Dell Software ha registrato una crescita del fatturato a doppia cifra proprio sviluppando nelle aree della security e dell’information management.

E poi ancora dicono che il mondo dei pc funziona o comunque non è da ‘rottamare’ se nel terzo trimestre 2014 Dell ha venduto oltre 10 milioni di pc nel mondo (+9,7 percento rispetto all’anno precedente).

Il reportage completo dell’evento nei seguenti articoli:

Dell World 2014, scopriamo come cambia Dell in casa di Dell
A Austin in Texas si apre Dell World 2014, giunta alla quarta edizione. Al centro della tre giorni la strategia di Michael Dell e gli approfondimenti tecnologici su cloud computing, reti e sicurezza, protezione dei dati, virtualizzazione e Byod

Dell World 2014, la sicurezza è il nocciolo nello sviluppo dei progetti IT
Lo studio Global Technology Adoption Index indica la sicurezza come fattore chiave, e in tanti casi vero freno per le aziende che desiderano innovare in ambito cloud, mobility e Big Data

Dell World 2014, la soddisfazione di Michael Dell viene dai numeri
Michael Dell si presenta a Dell World 2014 con la soddisfazione delle proprie mosse dopo aver ripreso la ‘sua’ Dell e il conforto dei numeri. Pragmatismo e attenzione alle alleanze al centro della strategia

Dell PowerEdge FX2, passi avanti nell’architettura convergente
PowerEdge FX raddoppia con la proposta FX2 con fattore di forma 2U. Punto di forza server, storage e networking sempre più integrati, ma soprattutto la convenienza e la flessibilità di configurazione del proprio installato rack, con prestazioni e densità delle configurazioni blade

Dell reinventa la postazione di lavoro con Smart Desk
La nuova serie 7000 di Dell Venue 11 Pro, display 5k e Desktop Software suite nella proposta end-to-end di Dell dal tablet al data-center. Ma al computing tradizionale ruba la scena l’idea Smart Desk

Conosci la carriera dei Ceo più famosi? Mettiti alla prova, rispondi al nostro quiz