Demandware, il cloud commerce incontra il retail in Italia

Retail

In occasione del World Retail Congress di Roma, Thomas Ebling, Ceo di Demandware, esporrà la strategia aziendale e le motivazioni che hanno portato all’attenzione dell’Italia

Demandware, società attiva nella fornitura di soluzioni cloud commerce per il coinvolgimento del consumatore multi canale nel mercato retail, preannuncia il suo ingresso in Italia.

La società quotata alla borsa di New York, supporta con la sua piattaforma più di 1300 siti web in crescita del 42% rispetto al 2014 e ha raggiunto un fatturato di 53,9 milioni di dollari nel Q2-2015, con una crescita annua del 47%. demandware

Dall’8 al 10 settembre, è presente in qualità di sponsor al World Retail Congress di Roma con il Ceo, Thomas Ebling, e una delegazione dei vertici mondiali. Demandware, mette a disposizione dei suoi clienti – brand dei settori della moda, del lusso, della bellezza e abbigliamento sportivo – una soluzione cloud completa per lo sviluppo del loro business nei mercati internazionali.

L’azienda supporta oggi oltre 300 clienti, in crescita del 31% rispetto al 2014, appartenenti ai settori della moda, lusso e lifestyle, cui offre vantaggi per ottimizzare l’esperienza d’acquisto dei consumatori finali realizzando l’integrazione tra fisico e digitale.

L’Italia si rivela per Demandware un mercato strategico, che riflette la forte crescita dell’eCommerce sia in termini di mercato interno che di export. Con attività globali che spaziano dal Nord America, Europa e Asia, Demandware vanta una consolidata esperienza nell’accompagnare i retailer e i brand italiani a espandere velocemente i loro business a livello internazionale.Alcuni dati su Demandware

Duecento milioni di consumatori che transitano sul Cloud Commerce di Demandware nel mondo, circa 300 clienti tra i maggiori brand mondiali della Moda, del Lusso e del Lifestyle, e oltre 800 dipendenti.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore