Di ritorno dal Cebit: verde, sicuro ma sottotono

News

Una manifestazione che sta vivendo un momento di passaggio verso un modello più BtoB, che punta su grandi temi, dalla social responsability al Green It. Senza disdegnare i visitatori più consumer, che fanno numero

Sottotono è l’aggettivo che userei per descrivere il Cebit di Hannover, anche’esso vittima della crisi delle fiere che ha via via, negli anni, toccato il Comdex di Las Vegas, fino allo Smau in salsa italiana.
Un Cebit con padiglioni grandi e poco frequentati, dall’aria molto tedesca e poco internazionale, nonostante grandi nomi si siano alternati tra gli invitati, da Ballmer con il suo Keynote, a Sarkozy padrino della manifestazione.

A dire il vero, dalla mia due giorni ad Hannover, mi aspettavo di più: le tre aree attorno alle quali ruota il Cebit – rispettivamente dedicate alle “Business Solutions” per l’utenza professionale, alle “Public Sector Solutions” per la pubblica amministrazione e alla “Home & Mobile Solutions” per le soluzioni mobile – hanno mostrato soluzioni gi

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore