Digitale terrestre? Fioriscono i decoder Nilox

News

In occasione del prossimo totale spegnimento del segnale analogico, Nilox, la private laber di Esprinet, lancia sul mercato sei nuovi decoder

E’ partito anche in Lombardia il passaggio al digitale terrestre e Nilox, private label del gruppo Esprinet, ha deciso di cavalcare l’onda ampliando la sua gamma di decoder digitali con sei nuovi modelli.
Entro la fine del 2010, in più dell’80 % del territorio nazionale verrà spento il segnale analogico, grazie al quale è stato fino ad ora possibile vedere gratuitamente tutti i canali televisivi “in chiaro”.

Attraverso questo processo, guardare gratuitamente la tv su apparecchi acquistati prima di aprile 2009, sarà possibile solo grazie a un decoder digitale.

Nilox presenta sei nuovi modelli di decoder digitali a completamento della sua offerta, imprescindibili accessori per godersi i programmi preferiti su tv o pc:

NX-DT10 mhp: pensato per chi preferisce un utilizzo interattivo dell’apparecchio tv. Grazie allo slot per le smart card, con il nuovo decoder Nilox è possibile accedere ai “bouquet” a pagamento offerti dalle principali piattaforme presenti sul mercato. Il software dell’apparecchio è aggiornabile via OTA (over the air) oppure via modem (standard a 56K) ed è dotato di funzione di canalizzazione automatica LCN. Design minimal e discreto.
– NX-DT20U:  Dotato di 2 prese scart e della funzione PVR, grazie alla quale è possibile registrare su memoria esterna USB o su supporto SD card i programmi preferiti per riguardarli quando si desidera. 
NX-DT60U:  Grazie a una base in grado di ruotare di 90 gradi, il modello Nilox DT60U può essere alloggiato sia in posizione orizzontale sia verticale adattandosi così alle differenti esigenze di spazio. Dotato di funzione di canalizzazione automatica LCN, dispone inoltre della comoda funzione PVR, per registrare su memoria esterna USB e su supporto SD card i programmi preferiti durante la visione o, comodità aggiuntiva, programmando un timer di registrazione (fino ad 8 intervalli differenti).
– NX-DT70C: il nuovo decoder NX-DT70C Nilox è predisposto, per chi desidera l’opzione aggiuntiva, per l’alloggiamento di una cam; è dotato di funzione di canalizzazione automatica e di registrazione PVR su supporti esterni fino a 8 intervalli di registrazione differenti, grazie a un timer che evita sovrapposizioni e che permette di programmare spegnimento e accensione dell’apparecchio. Inoltre, dispone dell’utilissima funzione di Time.shift , che, grazie a un buffer interno, permette di stoppare momentaneamente un programma attualmente in visione riattivandolo, quando si desidera, dal punto in cui si era sospesa la visione.
– NX-DT50U: evoluzione del modello NX-DT40U, il nuovo decoder scart-stick Nilox è in grado di unire tutte le funzioni più all’avanguardia dei nuovi modelli Nilox (canalizzazione automatica, funzione PVR, timer di registrazione, accensione-spegnimento automatici e Time.shift) a un design sorprendente. Il decoder DT50U è il prodotto ideale per chi cerca un accessorio facilmente mimetizzabile. E’ infatti la soluzione “invisibile” di casa Nilox: concepito per essere connesso direttamente alla presa scart, si può piegare e girare su se stesso, sia sull’asse verticale che sull’asse orizzontale, scomparendo anche dietro ai televisori al plasma o Lcd.
NX-DVB200: evoluzione del precedente modello Nilox NX-DVB100 in formato USB, il nuovo decoder per pc DVB200 di Nilox è più di un semplice ricevitore TV. Oltre all’ottima qualità video infatti, in combinazione con l’hard disk, questo dispositivo si trasforma in un registratore digitale,  in grado di registrare i programmi live o programmare le registrazioni attraverso il timer dell’interfaccia software. Questa opzione è resa ancora più agile grazie alla funzione EPG (Electronic Programme Guide): una lista interattiva che fornisce una breve descrizione dei programmi del palinsesto, facilitando così la scelta.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore