Digits chiude il 2004 con un +10%

News

Oltre 33 milioni di euro il fatturato di Digits nel 2004 a conferma del consolidamento dell’azienda nel mercato distributivo italiano.

Fatturato in crescita del 10% per Digits nel 2004 con una ripartizione che rispecchia l’andamento del mercato informatico italiano. Ai 33 milioni e oltre di euro hanno contribuito per il 25% i notebook, con una crescita del 60% rispetto all’anno passato, e per il 17% i monitor, grazie alla considerevole spinta data da quelli basati su tecnologia Lcd, che hanno consentito un incremento nell’ordine del 20%. Crescono anche le vendite delle stampanti laser e quelle della componentistica, grazie all’affermazione del marchio proprietario Pc Club. Per Digits, un risultato importante, soprattutto in considerazione di un anno non propriamente entusiasmante. Enzo Cutrignelli, amministratore unico dell’azienda, ha espresso soddisfazione, pur sottolineando i molti problemi del comparto distributivo, come il margine lordo e la gestione del credito. “?Questi elementi, insieme alla capacità di rotazione delle scorte e al patrimonio aziendale, rappresenteranno nel 2005 elementi determinanti ai fini della valutazione del rating dell’ormai vicina Basilea2”. La strategia del distributore sarà ancora incentrata sul consolidamento nell’area centro-sud, prestando particolare attenzione alla multifunzionalità e alla multicanalità, senza per questo trascurare il canale tradizionale.