Discover 2015, Meg Whitman ribadisce il valore dei partner. Anticipato il nuovo programma

Strategie
Meg Whitman, ceo di HP Enterprise, ringrazia a Discover 2015 i partner tecnologici Intel, Microsoft, Vmware e Amd

Meg Whitman, ceo di HP Enterprise, anche se di poche parole nel keynote a Discover 2015 accenna al ruolo dei partner per cogliere i nuovi trend. Cloud e Composable Infrastructure gli annunci più significativi, oltre a una partnership con Microsoft per portare Azure sui server HPE

E’ il primo evento di HP Enterprise a livello mondiale quello che si sta tenendo questa settimana a Londra. Discover 2015, con 13.000 partecipanti arrivati principalmente dall’Europa, tra clienti e partner ad ascoltare la strategia della nuova HPE. Meg Whitman, ceo di HP Enterprise, senza voce dal palco ritorna sui punti che hanno guidato la nascita della nuova azienda, riprendendo il concetto di un nuovo Style of IT e la storicità di una azienda che deve accelerare il cambiamento delle aziende, così come ha saputo fare sulla propria pelle scorporando la parte enterprise dalla parte di pc. “Le quattro aree di trasformazione del business sono le stesse sulle quali ci siamo messi in discussione, con 75 anni di storia alle spalle” precisa.

Meg Whitman, ceo di HP Enterprise, ringrazia a Discover 2015 i partner tecnologici Intel, Microsoft, Vmware e Amd
Meg Whitman, ceo di HP Enterprise,  ringrazia a Discover 2015 i partner tecnologici Intel, Microsoft, Vmware e Amd

Una trasformazione che a Discover 2015 viene declinata soprattutto negli annunci di prodotto, come se della strategia se ne fosse già parlato troppo negli ultimi mesi ed è giunto il momento di andare al sodo. “Il processo di separazione sul quale abbiamo lavorato è stato intenso e eccitante e può essere utilizzato come una best practise per affrontare i cambiamenti dei nostri clienti. La flessibilità, l’agilità nel trovare nuove soluzioni, e la velocità sono i punti cruciali dei processi di trasformazione”.

E il cambiamento passa per gli annunci della nuova Composable Infrastructure e in ambito cloud (prodotti e alleanze), ma soprattutto si può fare solo con l’aiuto dei partner. “Ogni nostra piattaforma è stata disegnata avendo come priorità il canale e in questo processo HP è il partner migliore per il canale stesso” precisa Whitman.

Il top management italiano di HP Enteprise. Stefano Venturi, amministratore delegato, al centro
Il top management italiano di HP Enterprise. Stefano Venturi, amministratore delegato, al centro

Un argomento che affronta anche Stefano Venturi, amministratore delegato di HP Enterprise in Italia, incontrato a margine del Keynote con il management italiano: “Vogliamo essere l’azienda in grado di aiutare partner e clienti a trasformare il loro business per essere più agili, nelle quattro aree di trasformazione che abilitano infrastruttura ibrida, sicurezza, impresa digitale e workplace del futuro. Ormai i concetti di Byod e di Manufacturing 4.0 sono parti integranti delle nuove aziende e abilitano nuovi modelli di business che noi, come HPE, dobbiamo supportare. L’accordo con Microsoft e i nuovi sistemi HP Synergy sono al centro del nostro viaggio verso le infrastrutture ibride”.

E continua: “HPE Synergy ha richiesto un investimento importante, legato al progetto infrastrutturale The Machine, impostato un anno e mezzo fa. E’ il primo rilascio di un nuovo paradigma che andiamo ad aggiungere al portafoglio, senza togliere nessuna delle architetture precedenti. Questo messaggio è importante per i partner, ai quali verrà presentato il nuovo programma per portare sul mercato anche i sistemi HPE Synergy, disponibili nel secondo quarter del 2016. Si chiamerà, in estrema chiarezza, HP Composable Infrastructure Program.

Leggi tutti gli annunci di HPE Discover 2015 su Teckweekeurope:

Discover 2015, HP Enterprise lancia la Composable Infrastructure

Discover 2015, con il cloud arriva anche la partnership tra HPE e Microsoft

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore