Due colossi per un unico formato Dvd

News

Sony e Toshiba stanno negoziando per raggiungere un accordo che consenta di avere un unico formato nella prossima generazione di dischi ottici.

I due colossi dell’elettronica da tempo stanno portando avanti politiche diverse nell’ambito della nuova generazione di formati Dvd: Sony impegnata a sviluppare la tecnologia Blu Ray, mentre Toshiba promuove il formato Hd-Dvd. Entrambe sono sostenute da molte altre aziende. La rivalità di oggi, per molti osservatori, ricorda quella degli anni Ottanta, quando si trovavano di fronte Sony e Matsushita, ognuna impegnata ad affermare il proprio standard per le cassette video: Beta e Vhs. Quella volta fu Matsushita a prevalere e oggi, proprio Matsushita si trova ad appoggiare Sony per spingere il formato Blu Ray.
Secondo indiscrezioni, le trattative in corso tra Sony e Toshiba, potrebbero portare a un accordo entro questo mese, con la preparazione di uno standard ibrido, in grado di accontentare tutti. Il sistema Blu Ray ha dalla sua la maggiore capacità, 50 Gigabyte contro i 30 dell’Hd-Dvd, ma quest’ultimo, sostengono i suoi promotori, è meno costoso, in quanto il sistema di produzione non è molto dissimile da quello usato per l’attuale formato Dvd. I due contendenti non rilasciano dichiarazioni in proposito. Anche se molti sperano in un accordo, che porterebbe significativi vantaggi ai consumatori e al mercato, ma negano che possa risolversi in uno standard ibrido.