E’ il giorno del Mobile World Congress 2010

News

Barcellona ospita il Mobile World Congress 2010 in scena da oggi fino al 18 febbraio. Molte le novità attese, da Windows Mobile 7 a Lte, da Nokia con Intel a Google, da Bada OS di Samsung

Mobile World Congress (Mwc) 2010, che apre i battenti oggi a Barcellona fino al 18 febbraio, ha due piatti forte: il nuovo sistema operativo mobile di Microsoft, Windows Mobile 7, e le novità per la banda larga mobile in tema Long Term Evolution (Lte).

Importanti novità sono già state presentate in anteprima da Samsung (che ieri sera in conferenza stampa ha svelato lo smartphone touchscreen Wave con schermo Super Amoled, la nuova piattaforma Bada Os e Samsung Apps) e da Sony Ericsson (che ha portato Google Android e Android Market su Xperia X10 Mini e Xperia X10 Mini pro).

Grande curiosità ferve allo stand di Microsoft, dove verranno finalmente tolti i veli a Windows Mobile 7, di cui si dice che sia un sistema operativo Zune-centrico (per contrastare iPhone), che punti sull’integrazione con Xbox ma senza il multitasking (che era tra i punti di forza di Windows Phone rispetto ad iPhone).

Fari puntati anche sul keynote del Ceo di Google, Eric Schmidt, dopo l’annuncio dell’esperimento Usa nelle vesti di Isp per portare la fibra ottica e la banda larga da 1 Gigabit agli americani. Ma al centro è anche Google Android (che in futuro si unirà forse a Chrome Os). Android equipaggia Motorola Blackflip, i nuovi Xperia X10 di Sony Ericsson eccetera.

Nokia, la numero uno del mercato cellulari e smartphone, presenterà novità con Intel, ma potrebbe svelare anche l’erede del Nokia N97: è apparsa in rete una foto del misterioso N98.

Lg spazia dagli smartphone touchscreen con social hub a un fantomatico Tablet per contrastare Apple iPad. Lg ha già mostrato un cellulare Lte.

Opera Software, che ha guidato in Europa la battaglia contro Microsoft per aprire Windows a tutti i browser rivali, ha già detto che offrirà una dimostrazione di Opera Mini for iPhone, presenterà una prima versione test del browser per Android, e allineerà Opera Mobile per Symbian e Windows Mobile.

In ambito Lte, tutti gli operatori vanno a caccia dei carrier, mentre i gestori sono affamati di banda larga per i dati. Samsung ha presentato il primo netbook Lte, mentre Lg il primo cellulare Lte. Il 4G è quasi alle porte.

Sul versante strategie, Motorola ha già annunciato che si divide in due. Il gossip parla di un corteggiamento di Microsoft al Blackberry di Rim. E per l’Italia è forse inutile sottolineare che questa è un’edizione di Mwc un po’ diversa dal solito: se infatti andrà in porto la fusione Telefonica-Telecom Italia, il nostro ex monopolista delle Tlc diventerà in futuro spagnolo.

Leggi anche eWeek Europe: MWC: per il mondo delle telecomunicazioni appuntamento a Barcellona

Segui Mwc 2010 su Blog Eventi di NetMediaEurope

NetMediaEurope è partner ufficiale del Mobile World Congress 2010

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore