EBA Clearing testa il sistema pan-europeo di instant payment

Mercato
EBA Clearing testa il sistema pan-europeo di instant payment

L’infrastruttura per i pagamenti in tempo reale, messa a punto da SIA, sarà operativa a novembre di quest’anno.

Il 18 gennaio a Milano, 28 banche sponsor provenienti da tutta Europa hanno presenziato all’avvio dei test. EBA Clearing ha lanciato la sperimentazione del nuovo sistema pan-europeo di instant payment. L’infrastruttura per i pagamenti in tempo reale, messa a punto da SIA, sarà operativa a novembre di quest’anno. L’obiettivo della nuova piattaforma consiste nel fornire un servizio di processing dei pagamenti in real-time. I provider di tutta Europa potranno sfruttare la soluzione per ogni prodotto di pagamento in euro conforme allo schema di instant payment (SCT Inst Scheme) dello European Payments Council (EPC) e in linea con gli standard internazionali per i pagamenti in tempo reale.

La puntuale consegna del sistema di instant payments in ambiente di test rappresenta una tappa importante nel nostro percorso verso il debutto del servizio previsto per novembre 2017“, ha commentato afferma Hays Littlejohn, A.D. di EBA Clearing.

EBA Clearing testa il sistema pan-europeo di instant payment
EBA Clearing testa il sistema pan-europeo di instant payment

Non vediamo l’ora di coinvolgere la crescente comunità di early movers e i loro service provider di fiducia nelle prove di utilizzo che seguiranno al test di accettazione con SIA. Il sistema sarà aperto a tutti i AS-PSP aderenti allo schema EPC. Per garantire che tutti gli utenti possano accedere alla piattaforma da qualsiasi luogo in Europa, offriremo diverse opzioni di interazione con il sistema“.

L’avvio di progetti infrastrutturali complessi per il mercato dei pagamenti pan-europei rappresenta il valore centrale su cui si basa la lunga collaborazione tra EBA CLEARING e SIA. Siamo lieti di aver aggiunto un altro capitolo a questa storia di successo grazie alla rapida implementazione della nuova piattaforma real-time nel nostro ambiente di test,” ha precisato Massimo Arrighetti, AD di SIA. “Siamo orgogliosi di sostenere EBA CLEARING, le banche e gli altri fornitori di servizi di pagamento presenti nell’area SEPA in questo importante sforzo collaborativo a livello pan-europeo con le nostre competenze internazionali ed esperienza nella realizzazione di infrastrutture di pagamento altamente resilienti, sicure, scalabili e flessibili, e con la nostra ampia gamma di soluzioni innovative. Siamo fortemente impegnati a facilitare l’accesso ai futuri utenti e contribuire a spianare la strada al lancio di una nuova generazione di prodotti e servizi di pagamento“.

– A che punto sei con l’adozione del cloud computing? Partecipa alla nostra inchiesta

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore