Emc rivoluziona il mondo del cloud computing

Mercato

Durante Momentum Europe 2009, tenutosi ad Atene dal 9 al 12 novembre, Emc ha presentato la strategia legata al private cloud. Abbiamo interpellato Massimiliano Botta, capo della divisione Content Management & Archive di Emc, per nazionalizzare gli annunci fatti a livello europeo

Emc rivoluziona il mondo del cloud computing

“Il private cloud? Si colloca a metà strada tra un mondo completamente virtualizzato e ciò che le aziende decidono di gestire in casa. Mi sembra un po’ difficile pensare a una banca che gestisca gli assegni della clientela totalmente in cloud”. E’ questo un commento a caldo di Massimiliano Botta, regional sales manager Content managmenet & Archive di Emc Italia, a margine dell’evento Momentum Europe 2009 di Emc che si è tenuto dal 9 al 12 novembre ad Atene.

Interpellato sulla strategia italiana della divisione da lui rappresentata, Botta ha confermato che, nell’ambito del content management “entreremo nel mondo della Pubblica amministrazione che non ci vedeva come protagonisti e andremo a bussare alle banche e a clienti del ramo farmaceutico”.

E in questi settori si concentra l’interesse di Emc al private cloud, un approccio a metà strada tra il classico cloud computing e la necessità delle imprese di gestire internamente il data center perché, come ha spiegato Botta, non a tutti i settori è applicabile la formula del cloud computing. “Vogliamo creare un ambiente in cloud presso un cliente per potenziare, in loco, quello che si può gestire. Presso i clienti – spiega Bottaci sono già delle applicazioni che possono essere gestite in ambiente cloud ma non in tutte le realtà è applicabile la formula del cloud al 100%”.

Questo modifica il modo di fare business e di veicolarlo. “I partner dovranno essere formati e saranno specializzati“, spiega Botta. “Vogliamo lavorare con loro ma non solo sulla vendita della licenza in chiave Saas, ma coinvolgendone anche la capacità innovativa nei processi di business”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore