Per il cloud, Emc ridisegna il programma di canale

Strategie
Bernardo Palandrani, Director Partner Sales di EMC

Bernardo Palandrani, direttore del canale di Emc Italia, spiega cosa cambia per i partner che si occupano di servizi cloud con le novità introdotte nel programma di canale

Emc ha da pochi mesi modificato il suo programma di canale Velocity proprio a favore dei partner alle prese con i servizi cloud. Bernardo Palandrani, da poco direttore del canale di Emc Italia, ha sottolineato che “Emc ha una serie di tecnologie e soluzioni – che coprono l’intero approccio cloud, dalle piattaforme di storage al software per gestirle, dalla virtualizzazione alla sicurezza – ma siamo convinti che il nostro compito sia di comporre una filiera che passa attraverso la value proposition dei nostri partner. Sono proprio i nostri partner, sul territorio italiano, che ci stanno supportando nel portare queste soluzioni anche alla piccola e media impresa“, spiega.

Bernardo Palandrani, EMC
Bernardo Palandrani, EMC 

Recentemente Emc ha introdotto una serie di novità nel proprio programma di canale Velocity con l’obiettivo di supportare in modo più efficace la crescita dei partner nell’erogazione dei servizi cloud”, afferma Palandrani.

In particolare, il programma Emc Velocity Service Provider è  stato ridisegnato per meglio supportare la crescita attuale e futura nell’erogazione di servizi cloud e per dare adeguato riconoscimento ai partner service provider che offrono valore e innovazione IT ai clienti enterprise.  In particolare, le novità sono: Maggiore differenziazione a livello di tier per distinguere e supportare i partner che iniziano ad abilitare funzionalità di service provider con i servizi Emc tramite solution provider che erogano servizi cloud. Questo annuncio non solo accresce i benefici per i partner Velocity Service Provider che raggiungono i tier più elevati – Platinum e Gold – ma aumenta inoltre i requisiti minimi di qualsiasi livello in modo da garantire una customer satisfaction elevata.

Nuove modalità di accesso al programma Velocity Service Provider per i Velocity Solution Providers (reseller) che desiderano trasformare il loro modello di business e diventare fornitori dei servizi cloud di Emc. I Velocity Solution Provider entreranno a far parte del programma con il tier appropriato sulla base delle loro qualifiche, dei ricavi e di specifici requisiti formativi.
Nuova qualificazione dei partner e partecipazione acquisita a livello di tier che aiuta a garantire, allo scalare del programma, che i partner continuino a essere valutati correttamente e riconosciuti in base al loro impegno in qualità di partner Emc.
Processi maggiormente automatizzati pensati per creare procedure ripetibili e scalabili per far crescere in maniera più efficiente il business cloud dei partner assieme a quello di Emc.
Rafforzando le partnership con provider selezionati, innovativi e riconosciuti, Emc supporta i clienti alla ricerca di servizi cloud di eccellenza. I requisiti del programma, l’idoneità e i relativi vantaggi aumentano al progredire dei partner a livello di tier. I requisiti sono stati pensati in maniera flessibile sulla base degli attuali profili dei service provider assieme agli obiettivi di crescita, in modo da poter essere riadattati in linea con la crescita dei partner e assieme a Emc.

– Appuntamento con lo SPECIALE CLOUD di ChannelBiz: ogni giorno proporremo un’intervista a un manager delle più importanti aziende presenti in Italia impegnante nel cloud computing.
– Per conoscere la prospettiva sul Cloud computing per le piccole e media imprese, leggi anche lo SPECIALE CLOUD di ITespresso
– Per approfondire le strategie di vendita sul Cloud, leggi lo SPECIALE CLOUD di TechWeekEurope

 Cosa conosci del cloud computing? Rispondi al nostro quiz

QUIZ – Sei in grado di scegliere il processore giusto?

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore