Emerson network power vuole raggiungere la media impresa

Strategie
accordi, accordo, meeting, business meeting@shutterstock

Cristina Rebolini, Channel Sales manager di Emerson Network Power, spiega gli obiettivi della società per il 2013. oltre a raggiungere il mercato della media impresa, uno sprono ai distributori verso il cloud

Emerson network power vuole raggiungere la media impresa.  “Obiettivi 2013 sono la crescita, raggiungendo un maggior numero di utilizzatori finali che, per un mercato polverizzato come l’Italia, ha il sapore di una grande sfida. Faremo eventi specifici per aiutare i reseller a parlare con il grande pubblico. E poi, la media impresa da raggiungere”. Sono questi alcuni degli obiettivi 2013 raccontati a Smau 2012 da Cristina Rebolini, Channel Sales manager di Emerson Network Power.

In qualità di Global alliance partner di Dell, Emerson network power ha esposto a Smau Milano 2012 soluzioni per la protezione, il condizionamento, la gestione e il monitoraggio dei data center e, Rebolini, ha sottolineato il legame con Dell.

“Dato che Dell punta su soluzioni, noi lavoriamo sull’infrastruttura fisica di supporto con Dell per la parte server, storage, blade, mentre noi ci dedichiamo alla soluzione infrastrutturale fisica In pratica, chi acquista un datacenter Dell-Emerson, acquista un data center chiavi in mano. Dell già propone, attraverso la sua rete commerciale, i nostri prodotti e attraverso una forte rete commerciale si riesce a far capire al cliente come le tecnologie siano collegate da un unico grande filo”, spiega Rebolini.

Rebolini, a questo proposito, dopo aver stracciato, metaforicamente, dal calendario il mese di settembre, definendolo “deludente” passa subito al capitolo positivo nel rapporto tra canale e vendor. “La consapevolezza di quello che si deve fare è migliorata, così come le aziende che progettano un data center ex novo, c’è il tempo di verificare la qualità del lavoro”.

Rebolini parla di cloud e di preistoria. “I clienti si stanno informando, stanno verificando su cosa sia il cloud e quali benefici possa dare e decidere secondo consapevolezza cosa sia meglio per lui. Molte aziende – spiega Rebolini di Emerson network powersi stanno facendo il proprio data center, all’estero, i distributori si stanno portando avanti facendosi vere e proprie piattaforme cloud – continua la channel manager di Emerson Network power – ci aspettiamo che anche in Italia succeda prima possibile e ci si muova in questo senso perché potrebbe essere importante, soprattutto per la distribuzione perché i piccoli rivenditori lo stanno iniziando a fare”, conclude Rebolini.

QUIZ – Cosa conosci del cloud computing?

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore