Esprinet cresce in Spagna acquisendo Vinzeo e buttando l’occhio su HPE

News
accordi, accordo, meeting, business meeting@shutterstock

L’importo concordato tra le parti è pari a 74,1 milioni di euro per il 100% del capitale di Vinzeo. Esprinet acquisisce un nuovo business IT a valore, con il contratto di distribuzione di Hewlett-Packard Enterprises

Esprinet ha sottoscritto un accordo vincolante con Corporación IBV S.A. (“IBV”) per acquisire il 100% del capitale di VinzeoTechnologies S.A.U., distributore di informatica e telefonia in Spagna. Secondo una classifica redatta da una testata specializzata spagnola, Vinzeo è il quarto distributore Ict in Spagna, con un listino gestito di oltre 20mila prodotti attraverso il magazzino sito in Daganzo (Madrid).
Vinzeo è a sua volta frutto della fusione di distributori spagnoli di accessori e telefonia. Quello che oggi si vede è la realtà nata nel 2000 e ha incrementato la sua scala e il raggio della sua attività attraverso sia crescita organica che esterna.

Attualmente detiene contratti distributivi sia in ambito Ict a volume sia nel segmento ‘a valore’ (in particolare con Hewlett-Packard Enterprise). Dal 2009 Vinzeo è un distributore dei prodotti Apple, includendo iPhone (dal 2004) e Apple Watch (dal 2015). La sede operativa è a Madrid, con sedi periferiche a Barcellona e Bilbao, per un totale di circa 170 dipendenti guidati da un team di manager di elevata seniority. Il fatturato 2015 è composto per il 48% da Pc, notebook e tablet, per il 36% da telefonia mobile e per il restante 16% da periferiche, server ed accessoristica. Il perimetro della transazione include unicamente le attività di distribuzione ‘all’ingrosso’.Esprinet_D-link

Sulla base di questo perimetro, i dati di preconsuntivo 2015, secondo il management, delle attività acquisite riportano un fatturato di circa 584,4 milioni di euro (+19% rispetto al 2014) e un Ebitda di circa 7,5 milioni. Attraverso questa operazione, fa sapere una nota del distributore, Esprinet si posizionerà al primo posto nel mercato distributivo spagnolo, rafforzando il suo portafoglio di prodotti, in ambito telefonia mobile, e clienti, acquisendo inoltre un nuovo business IT ‘a valore, con il contratto di distribuzione di Hewlett-Packard Enterprises e la distribuzione di prodotti per “data center” che completano l’attuale business spagnolo. Esprinet si attende di generare sinergie dall’incremento di 1,8 volte della scala delle attività spagnole. Da un punto di vista commerciale, l’operazione produrrà una migliore livello di servizio per i clienti che beneficeranno di una “one-stop-information and shopping experience” di livello superiore, con una offerta che spazia dai prodotti per “data center” agli accessori di telefonia.

Al fine di garantire il miglior livello di servizio possibile sia ai clienti che ai propri fornitori e sfruttare l’esperienza del management e della rete di Vinzeo, quest’ultima sarà posseduta da Esprinet Iberica (che diventerà la capogruppo delle attività distributive spagnole) ma gestita come una entità separata dall’attuale management di Vinzeo. L’acquisizione è subordinata all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni “antitrust” e si ritiene che possa essere completata intorno alla metà di quest’anno.

La total consideration concordata tra le parti è pari a 74,1 milioni di euro per il 100% del capitale di Vinzeo basata sulla media del capitale circolante negli ultimi 12 mesi e una posizione finanziaria netta positiva al 31/3/2015, con un enterprise value implicito di 57,6 milioni di euro.

Esprinet è stata supportata da Banca IMI quale advisor finanziario, Gómez-Acebo & Pombo quale consulente legale, PWC Italy per la due diligence finanziaria e Landwell-PWC Spain per quella fiscale.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore