Esprinet, un 2002 da ricordare

News

Ricavi e utili in crescita per Esprinet, che conquista il 15% di quota di mercato, in un periodo non certamente proficuo per il settore

Alessandro Cattani, amministratore delegato di Esprinet, soddisfatto di quanto raggiunto nel corso del 2002, un anno caratterizzato da un forte rallentamento delleconomia, che si riflesso pesantemente anche in ambito informatico. Ricavi in crescita di oltre il 19% a quota 954,1 milioni di euro, utili netti a 6.3 milioni di euro e miglioramento della situazione finanziaria sono i risultati raggiunti nel 2002; a distanza di poco pi di un anno, Esprinet ha dimezzato lindebitamento finanziario, generando quasi 90 milioni di cassa. Anche per il 2003 la situazione non dovrebbe cambiare e il gruppo si aspetta una crescita significativa e un ulteriore miglioramento del reddito. Il consiglio di amministrazione sta inoltre valutando la distribuzione di un dividendo unitario di 55 centesimi per azione …Le sinergie conseguenti allintegrazione di Pisani e Assotrade – specifica Cattani – acquisite nella seconda parte dellanno, hanno cominciato a portare significativi effetti gi a partire dallultimo trimestre del 2002. In questo contesto, la proposta di aumentare il livello di dividendi va letta come un segnale importante di fiducia nel futuro da parte del management…