Evoluzione (dixe) a caccia di nuove piattaforme e affiliati

News

Oscar Corio, direttore generale di Evoluzione, la società che opera in Italia sotto l’insegna dixe, annuncia la ricerca di nuove piattaforme e affiliati, l’omogeneizzazione dell’insegna e la crescita di fatturato (+17%)

Oscar Corio, direttore generale di Evoluzione, la società che opera in Italia sotto l’insegna dixe, traccia un bilancio positivo del 2010.

Un 2010 fatto di nuove piattaforme, affiliati e un fatturato 2010 su 2009 in crescita del 17%, con il segmento It e telefonia che, secondo quanto ha affermato Corio, “hanno fatto esplodere il fatturato., grazie anche ai monitor Lcd che, quest’anno, hanno fatto la parte del leone”, spiega.

Il business di dixe è fondato sia sui punti vendita, oltre 360, sia su sette piattaforme con un continuo rafforzarsi grazie al supporto delle attività degli affiliati dixe. E, a questo proposito, Corio afferma che “entro la fine dell’anno entrerà a far parte della nostra squadra un pezzo da novanta in termini di volumi per cui arriveranno anche nuovi imprenditori a cui affiliarci”.

Corio ha fatto un po’ di recente storia della società, ricordando sia l’ingresso sotto il cappello dixe di Tacabanda ex Trony, sia di un’altra insegna della provincia di Latina che ha nove bazar nei quali la sezione di elettronica sarà gestita da dixe.

Inoltre, Corio ha ufficializzato l’avvio della piattaforma in Umbria che opererà sia come logistica di prodotto sia come servizi sul territorio. Quella dell’Umbria è una storia iniziata nel 2002.

Un gruppo di operatori umbri decise di dar vita a questa realtà che, nel 2006, entra a far parte del Gruppo Evoluzione in qualità di socio Di.sel. Partita inizialmente con un ruolo di trait d’union tra il Gruppo Evoluzione e i suoi affiliati, Di.sel oggi ha subito una metamorfosi diventando una Piattaforma che ha visto, quest’estate, l’ingresso di 13 nuovi affiliati.

Il Gruppo Evoluzione però ha in serbo anche altre novità, tra cui l’omogeneizzazione dell’insegna. Dopo una prima parte di copertura del territorio, che coinvolgerà i punti vendita più importanti da qui a fine anno, la nuova insegna prenderà il via ufficialmente da marzo 2011. “Inoltre è in previsione un nuovo sito internet dixe, dedicato ai rivenditori che vi potranno accedere attraverso la password “, spiega Corio.

Gruppo Evoluzione ha stanziato fondi anche per il segmento btob, specie per quanto riguarda la piattaforma di Puglia, ma, entro la fine dell’anno sarà sviluppato anche il segmento btoc.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore