Exclusive Networks sfonda il tetto del miliardo di fatturato con un anno di anticipo

News
Olivier Breittmayer, Exclusive Group

Exclusive Networks ha annunciato il raggiungimento dell’obiettivo di fatturato pari al miliardo di euro ora e non nel 2017 come negli obiettivi, grazie all’acquisizione a livello internazionale di Transition Systems

Exclusive Networks riesce a sfondare il muro del miliardo di euro di fatturato con un anno di inticipo rispetto al previsto.

Come anticipato in un’intervista a ChannelBiz del 2014, la società si era posta l’obiettivo di raggiungere questo risultato per il 2017. Nel corso dei mesi, da quel 2014, la società ha compiuto i passi giusti, anche in termini di acquisizioni, e oggi riesce già a brindare al traguardo annunciato. soldi, economia, prestiti, finanziamenti, investimenti

Ma non finisce qui. La società non si è limitata a fermarsi qui ma ha annunciato che l’obiettivo è raddoppiare il fatturato ogni due anni. A luglio scorso la società ha completato l’acquisizione di Sidin e ha posto le basi per la nuova organizzazione con l’obiettivo di sviluppare un numero sempre crescente di opportunità nei segmenti Enterprise e Smb, tramite iniziative specifiche rivolte ai due target.

E, a livello internazionale, l’acquisizione di Transition Systems porta le dimensioni di Exclusive Group a superare i 1.200 collaboratori e appunto il miliardo di euro di fatturato annuale, di cui il 25% arriverà dalle attività prodotte nella regione Apac.
“L’Asia è una regione cruciale per l’espansione della nostra strategia globale – ha dichiarato Olivier Breittmayer, ceo di Exclusive Groupe questa acquisizione ci assicura una grande piattaforma per crescere sensibilmente nell’intera regione nei prossimi anni. Transition Systems è un valido e influente operatore della regione asiatica con un DNA aziendale molto simile al nostro, oltre ad avere accordi con importanti vendor e tecnologie innovative che si sposano perfettamente con la nostra cultura a valore. Nutriamo piena fiducia nell’expertise dell’attuale management per proseguire nello sviluppo del business e per ottenere grandi risultati  con il nuovo brand di Exclusive Networks, in perfetta sintonia con la nostra strategia globale di VAST (Servizi e Tecnologie a Valore Aggiunto).”

Olivier Breittmayer, Exclusive Group
Olivier Breittmayer

In particolare, per quanto riguarda l’Italia, Exclusive Networks aveva annunciato che avrebbe rafforzato le azioni di recruiting sul canale tramite Business Development Manager (BDM) specializzati sul mondo Enterprise e si concentrerà sulla risposta alle esigenze del mercato Smb con un team dedicato di Inside Sales.

Inoltre, è previsto il potenziamento del team tecnico, con l’ingresso di nuove risorse, la proposta di servizi aggiuntivi, come i Servizi Professionali Internazionali, e l’incremento delle attività formative. Il distributore, infine, sarà in grado di snellire il business day by day, grazie alla centralizzazione delle funzioni di supporto pre e post vendita.

Infine, è di novembre scorso la nomina di Sergio Manidi a Deputy general manager della società in Italia e, in quell’occasione disse: “Sono orgoglioso di essere parte di una società come Exclusive Networks Italia che sta dimostrando di essere una struttura solida, all’avanguardia e in continua espansione. Raccolgo con entusiasmo la sfida di lavorare in prima linea per sviluppare ulteriormente questo potenziale e realizzare importanti obiettivi di crescita, a breve e lungo termine. Posso contare su un team di collaboratori esperti, profondi conoscitori del mercato, su un solido gruppo internazionale e su un modello di business efficace: insieme riusciremo ad ottenere grandi risultati.”

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore