FireEye migliora la rete e la protezione della NATO

Prodotti
FireEye migliora la rete e la protezione della NATO

FireEye e NATO annunciano l’intesa per la condivisione delle informazioni di cyber security

FireEye e la NATO (Nato Communications and Information – NCI Agency) hanno siglato una partnership industriale (IPA) per condividere le informazioni sulla sicurezza informatica. L’intesa costituisce un altro passo importante nel potenziamento delle reti e dei sistemi NATO e di FireEye iSIGHT Intelligence.

FireEye migliora la rete e i sistemi di protezione della NATO. L’accordo concerne la condivisione delle informazioni di cyber security: promuoverà la condivisione di informazioni tempestive relative alle minacce informatiche scoperte da FireEye e dalla NATO, permettendo ad entrambe le parti di aumentare la consapevolezza della situazione e tutelare meglio le reti e i rispettivi clienti. Detto in parole povere, l’IPA agevolerà il veloce e precoce scambio bilaterale di informazioni tecniche non classificate relative alle minacce informatiche e alle vulnerabilità. Inoltre, per la NATO, FireEye iSIGHT Intelligence sarà incorporato nei processi di rilevamento e prevenzione della NCI Agency, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, rafforzando in questo modo la competenza sulla cyber security della NATO.

FireEye migliora la rete e la protezione della NATO
FireEye migliora la rete e la protezione della NATO

Muovendoci più velocemente rispetto alle minacce informatiche, diviene assolutamente imperativo scambiarci tempestivamente le informazioni necessarie a salvaguardia del mercato”, ha precisato Koen Gijsbers, General Manager di NCI Agency. “I nostri IPA esistenti hanno già dimostrato risultati impressionanti che stanno facendo la reale differenza per la NCI Agency e per i nostri partner del settore. La profonda competenza di FireEye nel rispondere a molte delle più grandi violazioni informatiche nel mondo sarà molto preziosa ai fini del nostro accordo e siamo certi che svilupperemo una collaborazione produttiva”.

FireEye iSIGHT Intelligence
combina intelligenza, sistemi ad alta affidabilità ed informazioni sui target, attivandosi pro-attivamente per il monitoraggio della sicurezza. La NATO accederà ad un ventaglio di indicatori tecnici di FireEye iSIGHT Intelligence, gli IoC’s (Indicatori di compromissione), in grado di migliorare i sistemi esistenti e velocizzare le risposte alle potenziali minacce alla sicurezza. Per assicurare la privacy di FireEye e della NATO, solo i dati generici e non attribuibili saranno condivisi tra le due organizzazioni.

Le organizzazioni del settore pubblico e privato devono affrontare le stesse sfide nella gestione di un grande numero di dati a bassa affidabilità e avvisi provenienti da offerte di sicurezza tradizionali, come firewall di nuova generazione, endpoint e sistemi di prevenzione delle minacce – mascherando minacce reali e rallentando le risposte alle minacce”, ha concluso Tony Cole, VP e CTO Global Government di FireEye. “Con questa partnership di condivisione delle informazioni con la NATO, FireEye iSIGHT Intelligence si arricchisce di dati aggiuntivi per migliorare ulteriormente la protezione dei nostri clienti. Inoltre FireEye potrà fornire informazioni critiche che consentiranno un miglior rilevamento ed una maggiore visibilità delle minacce informatiche, offrendo risposte più rapide, garantendo una maggiore sicurezza per le reti e i sistemi della NATO”.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore