Focelda, un 2013 di investimenti e politiche commerciali

News

Michele Palmese, ceo di Focelda, spiega le strategie del 2013: tra nuovi accordi distributivi, nuovi cash & carry e un nuovo servizio di assistenza tecnica online

Focelda tra investimenti e nuove

Michele Palmese
Michele Palmese

politiche commerciali. Il 2013 è iniziato, per Focelda, alla luce di un ampliamento della rete di vendita, due nuovi cash & carry, accordi distributivi (con Lenovo, per esempio) una più ampia offerta a listino, consentono a Focelda non solo di ampliare il proprio portaolio clienti, ma anche entrare in nuovi settori di mercato, come quello della Pubblica amministrazione, puntando su soluzioni a brand ADJ sviluppati per la videosorveglianza e i consumabili.

Anche il mondo della mobility, tra i settori in crescita esponenziale nei prossimi anni, rappresenta un mercato di interesse per Focelda, che vanta partnership con società del calibro di Lenovo e Polaroid. “Il punto di forza di Focelda – spiega Michele Palese, ceo di Foceldaè l’esperienza che in questi anni di attività ha maturato nel settore dell’Ict e la vasta e organizzata rete distributiva che ci permette di essere un palyer competitivo nel mercato italiano. Nel 2012 l’azienda ha anche rafforzato la propria presenza diretta sul territorio aprendo due nuovi cash & carry a Livorno e Forlì e allargando una nuova struttura di 700 metri quadrati il cash & carry di Ciampino”, spiega.

Di recente, Focelda ha lanciato un servizio di assistenza tecnica online. Si chiama SmartHelp ed è stato ideato e sviluppato da Guido Brosca, Cio di Focelda – garantisce un supporto tecnico di qualità alle aziende e attività commerciali. Grazie ai Doctors, specialisti del settore, SmartHelp risolve i problemi legati al malfunzionamento dei Pc, di smartphone e dei tablet. Attraverso l’installazione di un plugin nel browser dei dispositivi del cliente, il Doctor può entrare virtualmente da remoto all’interno del sistema e risolvere le problematiche.

Il sistema software di SmartHelp è stato inizialmente sviluppato per offrire servizi di supporto desktop a clienti provati. Abbiamo poi constatato – spiega Brosca – che era possibile offrire a tutti i clienti Focelda la stessa piattaforma, personalizzandola rispetto alle esigenze specifiche. Grazie al nostro team di ricerca e sviluppo e all’utilizzo di un sistema cloud flessibile, siamo riusciti a rendere questa piattaforma di e-service snella e replicabile per consentire ai nostri clienti di presentare, vendere ed erogare servizi a valore aggiunto direttamente online, tanto a loro clienti finali interni quanto esterni”.

“Grazie a SmartHelp, Focelda amplia la sua gamma di servizi – spiega Palmese – per fornire un’assistenza tecnica di spessore e una piattaforma di e-service che possa essere utilizzata sia dalle Pmi sia dalla Pubblica amministrazione”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore