Fortinet ed Exodus Intelligence studiano le mosse contro le cyber minacce

News
Symbolic rinnova accordo distributivo con CodeSealer

La combinazione delle capacità di ricerca dei Fortinet FortiGuard Labs con l’expertise unica di Exodus sulle più recenti minacce zero-day, è un vantaggio significativo nel poter ricevere notifiche relative ad attacchi prima che queste abbiano violato la rete aziendale

Fortinet ha siglato una partnership con Exodus Intelligence volta a facilitare la condivisione di informazioni tra le due organizzazioni per meglio proteggere le aziende di tutto il mondo dalle cyber minacce. sicurezza, security@shutterstock

La combinazione delle capacità di ricerca dei Fortinet FortiGuard Labs con l’expertise unica di Exodus sulle più recenti minacce zero-day, rappresenta un vantaggio significativo nel poter ricevere notifiche relative ad attacchi prima che queste abbiano violato la rete aziendale. Oltre alla condivisione di elementi di intelligence, la partnership prevede la collaborazione allo sviluppo di nuovi servizi di mitigazione delle minacce e incident response.

I cyber criminali sono persistenti, motivati, agili e adottano svariate tattiche e tecniche pensate per compromettere i servizi aziendali, disturbarli, commettere frodi finanziarie, esporre informazioni sensibili e rubare proprietà intellettuale.

Per potenziare le attività di incident response e rafforzare le difese, le aziende devono poter accedere alle conoscenze di organizzioni simili  tramite la condivisione e coordinare gli interventi. Lo scambio dei più recenti dati di threat intelligence ha il potenziale di ridurre in maniera significativa la minaccia di attacchi.

Gli exploit zero-day tipicamente impattano le organizzazioni prima che possano porvi rimedio”, afferma Logan Brown, presidente di Exodus Intelligence. “Exodus si specializza nell’individuazione di queste vulnerabilità e nello sviluppo di exploit per dimostrare l’impatto di tali falle. Associata alla threat intelligence fornita dal team FortiGuard, prevediamo che la nostra partnership consenta l’identificazione e la prevenzione di svariati attacchi e possa salvaguardare le aziende da queste gravi minacce”.sicurezza

La partnership prevede:
⦁    Collaborazione con i clienti in tutto il mondo per identificare e prevenire attacchi zero-day.
⦁    Training su metodologie e tecniche specifiche zero-day per estendere ulteriormente la prevenzione abilitata da Fortinet.
⦁    Sviluppo congiunto di sistemi early-warning pensati per allertare aziende, fornitori di servizi finanziari, clienti in ambito sanitario e altri di minacce zero-day imminenti, e fornire prevenzione e consulenza sulle strategie di risoluzione.

E’ fondamentale continuare a combattere questa crescente comunità di cyber criminali”, aggiunge Derek Manky, global security strategist in Fortinet.Il problema zero-day è sempre stato difficile da indirizzare. Come ci si protegge da ciò che non si conosce? La partnership con Exodus ci permette di gestire ai meglio questi personaggi ‘battendoli al loro stesso gioco’. Sia FortiGuard Labs che Exodus vantano una reputazione di lunga data nell’identificazione e protezione da vulnerabilità ed exploit zero-day. Insieme continueremo a guidare il mercato, innovando con servizi che ci permetteranno di restare un passo avanti agli hacker”.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore