Fujifilm, come passare al medio formato GFX 50S e risparmiare

Prodotti

Ultimi giorni per il passaggio “scontato” alla medio-formato Fujifilm GFX 50S con un’interessante operazione di Trade In. Arriva invece ad ottobre la piena disponibilità della nuova “compatta” top Fujifilm X-E3

C’è tempo solo fino al 30 di settembre per scegliere la nuova Fujifilm GFX 50S, e impegnarsi sulla scelta “medidativa” della fotografia in medio formato. Fujifilm infatti promette oltre alla rivalutazione del vostro rivenditore sul proprio usato anche un bonus di di 600 euro se si sceglie di cambiare la propria “vecchia” fotocamera con l’ammiraglia della proposta Fujifilm.
L’offerta vale anche per i modelli X-T2 e X-Pro2, ma in questo caso il bonus sarà appena di 100 euro, sempre oltre la rivalutazione.

Si tratta di una tipica promozione di Trade In. Questo il funzionamento in quattro passaggi. Bisogna acquistare una nuova fotocamera Fujifilm presso uno dei rivenditori autorizzati, che sia in promozione nel corso del periodo, e consegnare presso il punto vendita la vecchia fotocamera. Si conservare la ricevuta di acquisto e il volantino del bonus per la restituzione di prodotti Fujifilm , in cui sono specificate le informazioni relative al prodotto da restituire.

Fujifilm GFX 50S
Fujifilm GFX 50S

Poi si deve Inviare la propria richiesta utilizzando il sito web  entro 30-60 giorni dalla data di acquisto. A questo punto si riceverà direttamente sul proprio conto corrente il rimborso tramite bonifico bancario, entro 14 giorni dalla convalida della richiesta. 

Non è questa l’unica operazione allo studio del management italiano di Fujifilm per agevolare la scelta dell’ammiraglia GFX 50s (qui la nostra esperienza in anteprima). Per esempio sarebbe molto interessante, e qualcosa si muove in questo senso, poter “affittare” la fotocamera per un periodo a medio/lungo termine, con l’opzione di riscatto, oppure con un tariffario a noleggio. L’accoglienza di questo modello infatti, ci conferma Guglielo Allogisi, General Manager Fujifilm Italia, è stata più che calorosa. Tuttavia è fuori dubbio che l’investimento per un corredo “base” è decisamente importante (circa 15mila euro). 

Fujifilm X-E3
Fujifilm X-E3

Per ottobre intanto è previsto l’arrivo sul mercato retail della nuova mirrorles X-E3 che porta in dote tante delle caratteristiche di X-T2 e X-T20, ma in un corpo macchina decisamente compatto, con il peso inferiore ai 350 grammi.

Questa fotocamera, di cui abbiamo già parlato diffusamente su ITespresso, pur a un prezzo che non possiamo definire accessibile, ha il pregio di essere una fotocamera professionale, ideale per la foto di strada, e allo stesso tempo interessante anche in famiglia, per esempio sfruttando la modalità Auto, inseribile semplicemente con lo spostamento di una levetta. In questa modalità sarà impossibile perdere qualsiasi occasione di istantanea. 

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore