Fujitsu Lifebook U7x7, sui laptop professionali convivono USB-C e l’antica VGA

Prodotti
0 4 Non ci sono commenti

Fujitsu propone i nuovi Lifebook U7x7 per le aziende e i professionisti. Sui nuovi modelli convivono la nuovissima interfaccia USB-C con VGA e LAN. Per la sicurezza supporto TPM 2.0 e PalmSecure

Fujitsu annuncia la nuova gamma di laptop ultraleggeri pensati per le aziende e i professionisti. Dietro al nome Fujitsu Lifebook U7x7 si celano infatti tre modelli: il primo Lifebook U727, è quello più piccolo e leggero, il numero due va sostituito con l’indicazione della diagonale da 12,5 pollici e così si dovrà fare con il modello Lifebook U747 (14″) e Lifebook U757 (15,6″). Resta comune il design.

Fujitsu Lifebook U7
Fujitsu Lifebook U7

Tutti i modelli possono avvalersi di una docking station o almeno di un replicatore di porte via USB-C. Significa poter lavorare agili in mobilità ma comodi quando ci si posiziona alla scrivania. E la porta USB-C è garanzia di longevità ed efficienza delle interfacce. Restano condivise tra i diversi modelli anche le possibilità di gestione per gli IT manager che dovranno inserire i nuovi Lifebook nel parco aziendale. Questi modelli mantengono comunque le caratteristiche di pregio dei laptop Fujitsu che abbiamo più spesso evidenziato, e quindi oltre a USB-C non mancherà la scelta di numerose interfacce e connessioni che solo in poche occasioni costringeranno a utilizzare diversi adattatori (sempre presenti ancora la porta VGA e quella LAN).

I laptop Fujitsu hanno sempre fatto della sicurezza un punto di forza. In questi dispositivi è disponibile il lettore Smart Card e TPM 2.0, confermata la possibilità di disporre del lettore di impronta PalmSecure in grado di leggere la circolazione venosa per abilitare l’autenticazione: un sistema persino più preciso e meno contraffabile dell’impronta digitale.

Questo sistema si accompagna con la funzionalità Pre Boot Authentication (PBA)L’impronta venosa di controllo è conservabile su smart card in modo da non poter essere comunque utilizzata se non dopo una verifica sia ‘biologica’ sia digitale. Piace agli amministratori di sistema l’accessibilità rapida ai componenti, e agli utenti l’autonomia della batteria che su tutta la serie dovrebbe consentire di terminare la giornata di lavoro senza ricaricare.

Importante, proprio per la qualità del lavoro e le sessioni prolungate, è invece la finitura dei display HD o Full-HD, touch (e non touch), antiriflesso. Gli chassis dei laptop sono in magnesio.  I nuovi laptop sono disponibili già da questo mese con le CPU Intel Core di settima generazione. Si parte da 1,3 Kg di peso per il modello Lifebook U727 e di questo riportiamo alcune specifiche ulteriori oltre a quelle già segnalate: disponibilità di connettività 4G, Windows 10 Home e Pro, fino a 32 Gbyte di Ram su due slot di DIMM DDR4 a 2,1 MHz, 2 interfacce USB 3.0 Type-A, 1 USB-C, lettore di schede SD, ovviamente storage anche SSD.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore