Fujitsu Siemens conferma la crescita

News

La società smentisce categoricamente le voci di crisi apparse recentemente su diverse testate giornalistiche. La sua crescita è superiore all’andamento del mercato.

Spesso il tam tam su Internet, che immediatamente si trasferisce sulla carta stampata, porta alla diffusione di notizie poco veritiere. E’ quanto sembra essere accaduto nei riguardi di Fujitsu Siemens Computers. Nei giorni passati erano circolate voci di riduzione del personale e di forti difficoltà dell’azienda sul mercato. Serpeggiava quindi, più o meno velatamente, la parola “crisi”.
Fujitsu Siemens si è affrettata a smentire con forza queste voci e ha ribadito la propria posizione di leader europeo in ambito It, rilanciando i dati relativi al fatturato. Nell’esercizio 2005, terminato lo scorso marzo, la società ha registrato un utile prima delle imposte di 94.7 milioni di euro, in crescita del 53% rispetto ai 61.7 milioni di euro registrati nell’esercizio 2004. Il fatturato si è attestato a quota 6 miliardi di euro, che corrisponde al valore più alto e alla crescita più rilevante mai registrata. Pierfilippo Roggero, amministratore delegato della società, ha sottolineato: “?Questi dati e l’andamento positivo dell’azienda sono dovuti a due elementi principali, la disponibilità di soluzioni tecnologiche complete e di avanguardia, e il valore che creiamo nel mercato e che attribuiamo alle aziende nostre clienti. L’impegno verso le specifiche esigenze delle aziende, infatti, è centrale nelle politiche di Fujitsu Siemens Computers, la cui storia si caratterizza non solo per i valori di cui è portatrice verso il mercato, in termini di innovazione tecnologica e progresso economico, ma anche per l’elevata attenzione verso la creazione di valore sociale, con l’obiettivo di contribuire a generare sviluppo e crescita in tutti paesi in cui opera”.