Fujitsu Technology Solutions vuole più valore aggiunto

News
partner, meeting, business meeting@shutterstock

Fujitsu Technology Solutions (FTS), il braccio operativo di Fujitsu in Europa continentale, Medio Oriente, Africa e India (CEMEA&I), ha messo mano al suo modello di business accentuando il suo orientamento verso le soluzioni e i servizi a valore aggiunto

Fujitsu Technology Solutions (FTS), il braccio operativo di Fujitsu in Europa continentale, Medio Oriente, Africa e India (CEMEA&I), ha messo mano al suo modello di business accentuando il suo orientamento verso le soluzioni e i servizi a valore aggiunto. L’azienda constata che , in questo settore di mercato , le sue quote restano relativamente modeste per la regione CEMEA&I (compresa l’India),ma c’è un potenziale di crescita.

Come dichiara in un comunicato Rod Vawdrey, CEO di FTS, “ Fujitsu accentua la sua strategia di mondializzazione in quanto fornitore di soluzioni e di servizi end to end. E rafforza così la sua proposta a valore verso la clientela come partner strategico”. Dopo che il gruppo aveva indicato più volte il suo orientamento in materia di servizi e di cloud computing, con lo scopo di accrescere la sua profittabilità , Fujitsu ha deciso di coordinare in maniera più stretta la Ricerca e Sviluppo, la logistica di produzione e la produzione di FTS con le sue attività in Giappone.

Tenuto conto della nuova organizzazione, FTS prevede economie sui costi operativi di circa 150 milioni di euro. Non sono previste delocalizzazioni di risorse di Ricerca e Sviluppo , come ha precisato a Pierre Mangin di Silicon.fr ( sito di Netmedia Europe) un portavoce di FTS: “ Restiamo fedeli alla nostra filosofia che prevede di mantenere a livello dei mezzi di R&D, approvvigionamento e fabbricazione , in particolare nel centro tedesco di Augsburg. Questo impianto ci dà un vantaggio competitivo considerevole rispetto alla concorrenza: una vera vicinanza con la nostra clientela , una capacità di personalizzare le nostre offerte e diminuire i costi di trasposto e di logistica”.

Di nuovo nei giorni scorsi FTS ha precisato: “ Va ricordato che Fujitsu analizza in modo continuo la sua profittabilità e quella della sua gamma di prodotto. Tra le misure in atto si tratterà , ad esempio, di ridurre l’offerta di gamma nei server , un versante in cui la concorrenza e vivace e porta verso una riduzione dei prezzi, dato che alcuni fabbricanti desiderano conservare ad ogni costo il loro market share. Al contrario continueremo a concentrarci sulla gamma dei prodotti come i server e lo storage di fascia alta e sulle soluzioni per i data center. Questo nuovo orientamento fa parte integrale dell’accelerazione della strategia di mondializzazione nella regione CEMEA&I che resta la prima filiale fuori del Giappone”.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore