G Data ridisegna il programma di canale: servizi e nuovi livelli

News
Giulio Vada, G Data

Tra i vantaggi del nuovo programma G Data Benefits and Services vi è l’erogazione di supporto e consulenza mirati per ognuno dei livelli di partnership commerciale facenti ora parte del programma

G Data ristruttura il programma di canale potenziando i propri servizi sul territorio.

Tra i vantaggi del nuovo programma G Data Benefits and Services, dedicato ai rivenditori, si trova l’erogazione di supporto e consulenza mirati per ognuno dei livelli di partnership commerciale facenti ora parte del programma. Oltre a un listino dedicato, il livello Basic (G Data Security Partner) comprende le prestazioni sinora offerte alle aziende che propongono le soluzioni G Data presso la clientela aziendale: l’assistenza tecnica viene prestata attraverso i distributori certificati, i partner beneficiano di licenze Nfr, di corsi di certificazione, promozioni dedicate e lead protection. A questa categoria si aggiungono i livelli Silver, Gold e Specialist.

I rivenditori che optano per questi nuovi livelli di partnership godono di servizi aggiuntivi, interlocutori tecnici diretti presso il vendor a supporto dei servizi di assistenza tecnica già erogati dai distributori a valore (third level support), informazioni proattive riguardanti minacce “in the wild”, priorità nell’invio di campioni di malware e, in caso di necessità, di interventi programmati on site. I partner Specialist si avvalgono altresì di formule commerciali, servizi consulenziali e attività di marketing specifiche per il mercato verticale in cui operano.

Giulio Vada, G Data
Giulio Vada, G Data

Infine, i rivenditori che convogliano sul marchio G Data il business realizzato sia in ambito consumer sia presso la clientela aziendale, beneficiano di interessanti incentivi. “Per i 30 anni di G Data abbiamo deciso di innalzare ulteriormente lo standard dei servizi da noi erogati. I nostri clienti ricevono la migliore assistenza su misura, fruendo del supporto fornito dal team italiano: un notevole beneficio derivante dal consolidamento della presenza di G Data sul territorio”, commenta Giulio Vada, Country Manager di G Data Italia.

Paola Carnevale, Channel & Corporate Sales Manager di G Data Italia aggiunge: “Il nuovo programma partner accorda al rivenditore la possibilità di riconoscersi in un percorso di crescita specifico, volto al consolidamento dei forti rapporti di cooperazione esistenti. Nel contempo esso consente a noi di mappare l’Italia con partner di riferimento, in un’ottica di maggior controllo del territorio e di gestione ottimizzata della domanda, in termini di generazione e incanalamento del business”.

Aziende, rivenditori specializzati e system integrator beneficiano dei nuovi servizi sotto diversi aspetti: da un lato gli utenti finali possono sfruttare la competenza di G Data in materia di sicurezza, per testare, ad esempio, il livello di sicurezza dell’organizzazione ed ottimizzare così la protezione dell’infrastruttura IT a lungo termine. Dall’altro, forti del supporto del vendor, i rivenditori possono ampliare il proprio portafoglio servizi (p.es. assistenza on site) senza dover ricorrere ad investimenti propri.

“Il nuovo programma di canale G Data è una dimostrazione di fedeltà al mercato B2B italiano, che sempre più spesso lamenta l’assenza di contatti diretti o competenti presso i vendor. Un abbandono, cui noi di G Data intendiamo porre rimedio concretamente quale partner affidabile per i rivenditori e clienti”, conclude Vada.

 

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore