G. Garita (AVM): sempre all’avanguardia con le novità tecnologiche

Strategie

Ritratti 4.0 – Gianni Garita, country manager Italia di AVM, spiega la sua vita da nato in Germania ma di origini italiane. I suoi genitori cono calabresi e dice: “il successo non dipende solo da se stessi, ma dalle persone che ti circondano”

Gianni Garita, country manager Italia di AVM, una passione per lo sport e per la bicicletta anche se esaltato per il recente acquisto di una ebike che l’aiuta anche nei percorsi più complessi. Come nella vita, appassionato del brand FRITZ! Ecco cosa ha risposto a ChannelBiz.

Chi è…Gianni Garita?
Lavoro per AVM come Country Manager Italia. AVM fornisce soluzioni per far navigare gli utenti in maniera veloce e sicura. Tanti ci conoscono con il brand FRITZ!

Qual è stato il suo percorso di studi?
Percorso di studi in Germania con specializzazione in elettronica, dal 1993 sono nel settore Information Technology. Dapprima nel mercato della distribuzione, poi con Fujitsu nella divisione engeneering e dal 1999 sono in AVM. Avevo mandato il mio CV al quartier generale AVM di Berlino perché mi volevo spostare da Monaco nella capitale tedesca, ma alla fine sono arrivato a Milano con il compito di aprire la filiale italiana.  Essendo nato in Germania, ma con radici italiane, devo dire che l’aspetto più importante per me era quello di imparare la lingua italiana, ritornare alla cultura dei miei genitori. Adesso vivo tra Milano e Berlino.

Che tipo di adolescente era?
Sempre curioso. Viaggiavo tanto anche da ragazzo.

Come si è avvicinato al mondo dell’Ict?
La tecnologia mi ha sempre appassionato. Durante gli studi compravo i PC usati, li sistemavo e poi li rivendevo. Sono sempre stato molto interessato ai gadget più recenti e tecnologici che erano sul mercato. Ora, sono davvero soddisfatto di poter lavorare in questo mondo per un’azienda molto innovativa.

Altomonte
Altomonte

A cosa deve il successo nel suo lavoro?
Secondo me il successo non dipende solo da se stessi, ma dalle persone che ti circondano. Sono molto fortunato ad avere qui in Italia un team di persone con forti competenze, drive e volontà di creare nuovi sviluppi. Inoltre, ci divertiamo! In poche parole: il team giusto e il piacere di lavorare insieme portano a ottimi risultati.

Qual è il suo rapporto con la tecnologia?
Come AVM vendiamo tecnologia networking quindi sono sempre in contatto e connesso anche con i colleghi: Whatsapp, email, telefono e sempre più anche nella comunicazione online con i social media per divulgare anche il brand FRITZ!

Qual è l’oggetto più tecnologicamente avanzato che ha in casa sua?
Qualche mese fa ho comprato un ebike. Devo dire che il modo di guidare una bici elettrica è fantastico, ideale per escursioni in montagna con gli amici. Del resto, mi piace essere sempre all’avanguardia con le novità tecnologiche e le nuove applicazioni.

Quanto tempo passa davanti alle mail sul cellulare, la mattina appena sveglio o la sera prima di coricarsi?
Quando mi sveglio, per prima cosa controllo il cellulare, per leggere velocemente i messaggi e le email. Non ho calcolato il numero di ore, ma il mio smartphone richiede due ricariche di batteria al giorno.

Cosa ne pensa del rapporto IoT e sicurezza?
Tematica sempre più importante e credo che sia i singoli utenti, sia le aziende debbano sempre più focalizzarsi sull’aspetto della sicurezza.

Gianni Garita, running
Gianni Garita, running

Se le dico cloud, cosa le viene in mente?
Per le persone che come me vivono con la tecnologia e spesso in viaggio per lavoro e per piacere, il cloud rappresenta un grande vantaggio perché ti consente di poter usufruire e accedere ai propri dati in qualsiasi posto ti trovi.

Intelligenza artificiale: evoluzione o involuzione? Cosa si aspetta nel futuro?
Sicuramente evoluzione visto che ci semplifica la vita quotidiana. Nel campo della medicina parliamo di robot che operano al posto del chirurgo, dispositivi che accedono in aree dove le persone non possono andare. Anche per le aziende è un vantaggio. Un aumento di produzione, un marketing intelligente che risponde alle richieste degli utenti. La logistica che si perfeziona. Vantaggi anche nella vita privata di tutti i giorni, ad esempio, Irobot che pulisce la casa, il frigo che ti avverte se manca il latte e forse, in futuro, il drone che ti consegna l’acquisto del tuo shopping online.

Quali sono i suoi hobby?
Se ho del tempo libero vado a correre perché mi mantiene in forma e mi dà quell’energia e quell’adrenalina in più per essere carico per le intense giornate che vivo. Inoltre, se non piove, vado anche spesso in bici.

Qual è il pregio che ammira di più nelle persone e quale è il difetto che proprio non le va giù?
Sono nato e cresciuto in Germania, da quando lavoro in AVM Italia ho potuto conoscere meglio il paese dei miei genitori. Dell’Italia in particolare adoro il fatto di riuscire a lavorare con le persone con tanta empatia perché rende il lavoro più leggero. Da tedesco, ci tengo tantissimo alla puntualità.

Direbbe grazie a…e perché?
Generalmente dico sempre grazie.

A chi chiederebbe scusa e perché?
Generalmente chiedo sempre scusa quando so di aver sbagliato.

Se fosse un film?
Ogni giorno mi sento in un film perché mi confronto con sempre nuove situazioni, persone e culture diverse. In questo senso, faccio io il mio film.

Se fosse una stagione?
La primavera. Temperatura ideale per correre.

Se fosse una tecnologia?
Un FRITZ! in attesa delle novitá del nuovo sistema operativo

Se non facesse il lavoro che fa, che lavoro farebbe?
Un lavoro di beneficienza che sto già svolgendo nei momenti liberi. Spesso non ci rendiamo conto di quanto siamo fortunati e di come possiamo cambiare il mondo se dedichiamo del tempo a sostenere le persone che hanno bisogno.

Se avesse una bacchetta magica…
Attualmente mi trovo con un braccio rotto, risultato di una caduta dalla bici proprio sotto la porta di Brandeburgo a Berlino. Bacchetta magica ti chiedo mettimi il braccio a posto!

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore