Gartner, il mercato è sostenuto da mobile e ibridi

News

Nell’era Pc-Plus, il mercato pc, tablet e Mobile crescerà del 5,9% nel 2013. Le previsioni di Gartner

Il mercato Pc evolve con i nuovi form factor – ibridi, 2-in-1, convertibili eccetera – , e la società d’analisi Gartner allarga gli orizzonti. Nell’era Pc-Plus, il mercato pc, tablet e Mobile crescerà del 5,9% nel 2013. Le vendite combineate di dispositivi di Pc, tablet e telefonini cellulari, a livello mondiale, si prevede che raggiungeranno i 2.35 miliardi di unità nel 2013, con un incremento del 5.9% rispetto al  2012, secondo Gartner. A trainare il mecato sono le vendite di tablet, smartphones e anche di ultramobile, mentre le vendite di PC sono destinate al declino.

Il mercato mondiale dei Pc tradizionali (desktop e notebook) si stima che totalizzerà 305 milioni di unità nel 2013, in calo del 10.6% rispetto al 2012 , mentre il mercato PC inclusi gli ultramobile si ferma a una flessione del 7.3% nel 2013 (vedi Tabella 1). Il mercato tablet crescerà a doppia cifra del 67.9%, con vendite che sono proiettate a 202 milioni di unità. Invece il mercato cellulari crescerà del 4.3%, con un volume che supera gli 1.8 miliardi di unità. Il repentino declino delle vendite PC sono il risultato delle preferencze e delle necessità degli utenti consumer, ma sono anche un aggiustamento del canale per fare spazio ai nuovi prodotti he arriveranno a scaffale nella seconda metà 2013.

Gli utenti consumers vogliono l’anytime-anywhere computing  che permette di consumare e creare contenuti, ma anche condividerli ed accedere ad un different portafoglio di prodotti. La mobilità predomina sia nei mercati maturi ed emergenti,” spiega in una nota Carolina Milanesi, vice presidente della ricerca presso Gartner.

La domanda di ultramobile (che include i Chromebook, leggeri e luminosi, ma anche gli ibridi sottili con Windows 8) giunge dal ciclo di upgrade sia di notebook e tablet di fascia premium come Apple iPad o Galaxy Tab 10.1. L’ultramobile sta diventando attrattivo e ruba market share ad altri device. Il fenomeno sarà più evidente nel quarto trimestre 2013 quando la combinazione di nuovi design basati su processori Intel Bay Trail e Haswell su Windows 8.1 raggiungerà il mercato. Sebbene i device avranno un impatto marginale sui volumi di vendita, in una prima fase,aiuteranno i vendor ad aumentare il prezzo medio di vendita (average selling prices o ASPs) e i margini.

Tabella 2: Vendite mondiali di Device suddivisa per OS (Thousands of Units)

Operating System

2012

2013

2014

Android

505,509

866,781

1,061,270

Windows

346,464

339,545

378,142

iOS/MacOS

212,878

296,356

354,849

RIM

34,584

25,224

22,291

Others

1,118,004

820,592

689,877

Total

2,217,440

2,348,497

2,506,429

Fonte: Gartner (Giugno 2013)

Anche il mercato tablet e smartphone stanno affrontando cambiamenti visto che i disponsitivi allungano il ciclo di vita. Un’altra sfida consiste nel passaggio dai tablet premium ai basic. Le quote di mercato dei tablet basic aumenterà più velocimente, e l’iPad Mini già rappresenta il 60% di tutte le vendite di iOS nel primo trimestre 2013.

La vita dei tablet premium è destinata ad allungarsi. Le preferenze consumer si divideranno sempre più fra tablet basic e dispositivi ultramobile,” afferma Ranjit Atwal, direttore ricerca di Gartner. “Anche nei cellulari, le aspettative dei volume di vendita del 2013 si abbassanno man mano che si allungano i cicli di vita dei prodotti e gli uteni consumer aspettano nuovi modelli e prezzi inferiori, in arrivo in autunno per la stagione natalizia. Nel mercato smartphone, man mano che la penetrazine si sposta nel mercato di massa, la sfida consiste nell’abbassare i prezzi e fare margini.”

“Per quanto riguarda gli OS (vedi Tabella 2), la realità è che i possessori di ecosistemi voglio avere la stessa rilevanza in tutti i segments,” concude Milanesi. “Apple è attualmente la più omogenea nei segmenti, mentre il 90% delle vendite di Android si concentrano nel mercato smartphone e l’8% delle vendite di Microsoft nel mercato PC.”

Infine, nel mondo enterprise crece il fenomeno Bring your own device (BYOD), che porta i prodotti degli utenti consumer nel mondo del computing. Gartner prevede che i dispositivi computing acquistati dagli utenti consumer cresceranno dal 65% nel 2013 al 72% nel 2017. Significa che cresce la consumerization dell’IT in ambito aziendale.

Autore: Redazione
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore