Gartner: Pc in crescita ma occhio all’ascesa dell’iPad

News

Gartner prevede che il mercato Pc cresca, nel 2010,  del 14,3% e non del 17,9%. Stime ridotte a causa di una domanda più debole dovuta alla concorrenza di iPad e Samsung Galaxy Tab

Gartner prevede che il mercato Pc cresca del 14,3% a 352,4 milioni di unità (ancora a doppia cifra) nel 2010, ma dovrà affrontare cinque tecnologie dirompenti, a partire dal fenomeno iPad. Infatti Gartner ha abbassato le stime dal 17,9% al 14.3%, a causa di una domanda più debole dovuta alla concorrenza di iPad e Samsung Galaxy Tab. I tablet dovrebbero infatti raggiungere il 10% del mercato Pc (in unità) entro il 2014.

Nel 2011 la società di analisi Gartner stima che le vendite di PC raggiungano i 409 milioni di unità, con un incremento del 15.9% rispetto al 2010. Ma sotto le previsioni del 18.1% di crescita stimato per il 2011.

Ad avere impatto sul mercato Pc sono, complessivamente, cinque fattori: la domanda del mercato consumer, il ciclo di vita più lungo dei device,
la crescita dell’impiego dei thin client e dei “PC poveri” nei mercati emergenti.

La concorrenza dei tablet, infatti, nel 2011 diventerà più agguerrita, grazie a Blackberry Playbook, tablet Android e Windows 7 di Acer, gPad con Google Chrome, tablet di Asus eccetera. Sul mercato Pc avranno effetto anche la concorrenza del Mobile (smartphone di ultima generazione) e la migrazione al Cloud computing (in cui gli utenti faranno a meno di potenti Pc, a favore di device semplificati e sempre connessi).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore