Gdo: le consegne a domicilio convincono l’Italia. Amazon ha fatto scuola?

MercatoRetail
0 0 Non ci sono commenti

Emanuele Tellaroli, Project Manager di Chronodrive Italia (Auchan Retail Italia), ha affrontato il tema dell’e-commerce per la Gdo come opportunità per il Made in Italy, durante un evento a Milano intitolato Meet Magento 2016

Le consegne a domicilio sbarcano anche in casa Auchan. Dopo l’avvio nel 2007 a Torino con la cosiddetta spesa ‘drive-in’, attraverso quindi la prenotazione online e il ritiro nel punto vendita, nel 2016 arriva l’e-commerce nei punti vendita a insegna Simply.

Emanuele Tellaroli, Project Manager di Chronodrive Italia (Auchan Retail Italia), ha affrontato durante un evento a Milano intitolato Meet Magento 2016, il tema dell’e-commerce per la Gdo come opportunità per il Made in Italy, illustrando attraverso la propria esperienza come sia possibile creare supermercati digitali grazie all’ausilio della tecnologia Magento per la vendita online anche dei prodotti freschi. Magento è una tecnologia open source che offre molte funzionalità per lo sviluppo nell’e-commerce ed è personalizzabile, inoltre non ci sono costi di licenza pertanto, con la versione community, il budget del progetto può essere completamente dedicato a verticalizzazioni._MG_8178

Durante la presentazione, Tellaroli ha fatto il punto sul nuovo progetto che coinvolge i punti vendita a sud di Milano dove, dopo una prima fase che vedeva ordine online e ritiro nel punto vendita, ora si aggiunge anche la possibilità di consegna a domicilio. Quali sono le sfide che Auchan Retail Italia vuole intraprendere?

Si possono dividere in quattro punti: Logistica, stock, carrello e catalogo. Quanto alla prima sfida – spiega Tellaroli – vorremmo restringere i tempi di evasione degli ordini, a partire da due ore dall’ordine stesso. Intanto abbiamo implementato la consegna su appuntamento e, per la gestione della catena del freddo, processi di preparazione differenziati. A questi punti si lega la disponibilità online allineata in tempo reale alle scorte di magazzino e una conseguente gestione puntuale delle scadenze dei prodotti. Sul carrello, vorremmo arrivare ad avere in media 50 pezzi per ordine e, a livello di catalogo – conclude – presentare categorie merceologiche eterogenee e pubblicare le informazioni di etichetta obbligatorie”._MG_8079

Chronodrive.it si era posta l’obiettivo di realizzare in quattro mesi un progetto davvero complesso che potesse essere per la catena un sistema di e-commerce al passo coi tempi, multi canale, quindi gestibile sia da desktop, sia da mobile, sia attraverso totem in store, ma anche multi insegna, cioè un sistema che potesse essere al servizio di tutte le insegne del gruppo e, infine, una piattaforma che prevedesse diverse modalità di consegna (drive, click & collect e consegne a domicilio). E qui è entrata in gioco la tecnologia Magento, flessibile, senza costi di licenza e soprattutto già conosciuta e in uso in altri siti del gruppo Auchan. Quali sono i prossimi obiettivi che Auchan Retail Italia vuole raggiungere con la piattaforma Magento? “Portare online le promozioni allineate al negozio, quindi per esempio il taglio dei prezzi, lo sconto a valore o a percentuale, il 3×2, lo sconto a pezzo, il prodotto in omaggio, le raccolte bollini, i punti fedeltà, i coupon sconto e i cashback”, spiega Tellaroli.

Innovazione, differenziazione e convenienza sono gli assi portanti nel non alimentare di Auchan. Tra i prodotti già protagonisti nei punti vendita Auchan, vi è il marchio “QILIVE tecnologia per la casa e il tempo libero”, al quale è dedicato lo spazio riconoscibile “Qilive concept”, con piccoli e grandi elettrodomestici, smartphone, tablet, tv. La linea “QILIVE tecnologia per la casa e il tempo libero firmata da Auchan”, è stata lanciata nel 2013 e comprende prodotti per la casa e la comunicazione (elettronica di consumo), come grandi e piccoli elettrodomestici, accessori per la telefonia, la fotografia, l’IT, il fitness, tablet, smartphone e tv. La linea risponde alle esigenze di un mercato sempre più incentrato sull’innovazione, secondo i criteri dell’accessibilità, per permettere a tutti di avvicinarsi alle ultime tecnologie presenti sul mercato con un buon rapporto qualità-prezzo._MG_8181

Con 450 referenze nel 2015, una previsione di 600 referenze alla fine del 2016, e una percentuale di vendita di circa il 10% sul settore, la linea è presente in tutti gli ipermercati Auchan, sul Catalogo online dedicato alla Marca Privata e sul catalogo web sul sito Auchan.it.  Tra le linee lanciate nel 2015, il non food Auchan si è aperto anche al mondo del viaggio, con “Airport – viaggiare è solo piacere!”, la linea di valigeria pensata per ogni occasione, dal viaggio agli spostamenti quotidiani, con trolley, borsoni e zaini.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore