General Computer Italia arricchisce l’offerta nell’area Cloud

News
Maurizio Barbieri, General Computer

General Computer Italia arricchisce la propria offerta con una serie di servizi nell’area Cloud. I Cloud Services di General Computer comprendono soluzioni di Infrastructure-as-a-Service (IaaS), di Platform-as-a-Service (PaaS), di Private Cloud e di Outsorcing

General Computer Italia arricchisce la propria offerta con una serie di servizi nell’area Cloud, costituiti da diverse soluzioni che consentono al cliente di accedere a risorse hardware e software avanzate, senza necessità di acquistarle, ma utilizzandole attraverso la rete come un servizio, e pagando solo in base all’uso che ne fa. I Cloud Services di General Computer comprendono soluzioni di Infrastructure-as-a-Service (IaaS), di Platform-as-a-Service (PaaS), di Private Cloud e di Outsorcing.

Maurizio Barbieri, General Computer
Maurizio Barbieri 

“Le tecniche Cloud e le crescenti esigenze di flessibilità ed economicità imposte dal mercato stanno rendendo l’informatica una risorsa che sempre più spesso si acquisirà sotto forma di servizio”, commenta Maurizio Barbieri, Amministratore Delegato di General Computer Italia. “Noi operiamo come provider di servizi informatici da circa vent’anni e riteniamo quindi di possedere struttura ed esperienza ottimali anche per i Cloud Services, per i quali abbiamo adottato un approccio flessibile, mettendo a punto una serie di soluzioni modulari e personalizzabili che consentono ad un ampio numero di aziende di dimensioni medie e piccole di beneficiare dei vantaggi e di conseguire risparmi dall’uso del Cloud”.

Grazie alle avanzate tecniche di virtualizzazione su cui sono basati, i Cloud Services di General Computer consentono di gestire ambienti complessi e diversificati come se si trattasse di un unico sistema, con grandi vantaggi in termini di semplicità, scalabilità e sicurezza.

Le soluzioni presentate comprendono l’Infrastructure-as-a-Service, che integra vari tipi di risorse per creare una gamma articolata e diversificata di ambienti informatici che il cliente può utilizzare, il Platform-as-a-Service, che consente al cliente di allestire all’interno del cloud di General Computer il proprio “Data Center Virtuale x86” dove poter costruire le proprie architetture IT, e il Private Cloud, tipica soluzione modulare e pre-figurata, costruita ad-hoc per consentire di ospitare server fisici del cliente all’interno del cloud di General Computer.

La gamma delle soluzioni offerte è poi completata dai Servizi di Data Center, modulari e componibili, quali ad esempio la co-location di sistemi, l’outsourcing e i servizi di connettività.

“Abbiamo affrontato con particolare attenzione anche l’aspetto della sicurezza: per i nostri Cloud Services abbiamo infatti adottato tutte le più avanzate tecniche di protezione”, continua Barbieri. “Ai nostri clienti garantiamo inoltre il ‘Cloud-in-Italy’, ovvero che i server e le location IT utilizzate siano tutte sul territorio italiano, sotto il nostro diretto controllo. Ciò non è frequentemente riscontrabile tra altri provider di soluzioni Cloud, i quali disseminano i dati dei loro clienti in server collocati in più economiche location esotiche, affidate ad una gestione locale non sempre affidabile”.

I servizi Cloud di General Computer sono gestiti direttamente dal personale dell’azienda e possono quindi contare su una comunicazione che avviene non con generici operatori di call center, ma con tecnici interni che conoscono l’azienda Cliente e sono direttamente impegnati a garantire un’attenzione qualificata e pronte risposte.

QUIZ – Cosa conosci del cloud computing?

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore