Gestionali, le preferenze dei piccoli

News

In una indagine realizzata da Edisoftware, emerge un approccio basato sulla concretezza da parte delle piccole realtà verso i gestionali.

Non hanno esigenze sofisticate, ma apprezzano i plus che consentono di migliorare nel concreto il loro lavoro. E’ quanto emerge dalla indagine condotta da Edisoftware tra la loro clientela che possiede al massimo tre postazioni gestionali. In particolare, è stata presa in esame la soluzione Onda, per capire quali sono le funzionalità maggiormente apprezzate. Tra queste, gli intervistati hanno evidenziato la scheda contabile video, giudicata uno strumento indispensabile e di facile consultazione. Permette tra l’altro di effettuare controlli specifici grazie alla possibilità di navigare tra i vari documenti contabili. Molto apprezzato anche l’invio automatico di documenti via posta elettronica e per archiviazione. E’ stato in particolare segnalato il modulo FastDoc che consente un concreto risparmio delle risorse. Buona accoglienza viene data anche al cruscotto articoli, che permette di tenere sotto controllo il magazzino e di seguire il percorso dei documenti usati per la movimentazione delle merci. Gli intervistati evidenziano la gradevolezza dell’interfaccia, con un navigatore che rende possibile collegamenti trasversali tra i dati. Viene molto usata la ricerca libera e alcune voci che rendono più facile la gestione del lavoro. Viene invece considerato poco comprensibile il tool di personalizzazione, il cui utilizzo viene demandato al rivenditore che effettua direttamente gli eventuali cambiamenti in base alle proprie esigenze. Una volta spiegato, anche le realtà più piccole ne apprezzano però la funzionalità.