GFI Max lancia nuove funzionalità per proteggere le reti dei clienti

News
Alistair Forbes, General manager GFI MAX

GFI Max aumenta le funzionalità di protezione web basate sulla soluzione GFI WebMonitor di GFI Software e consentono ai Msp di proteggere le reti dei propri clienti dalle minacce web limitando l’accesso ai siti poco sicuri, applicando policy di navigazione aziendali e monitorando l’utilizzo della banda

GFI Max aumenta le funzionalità di protezione web basate sulla soluzione GFI WebMonitor di GFI Software.

Le nuove funzionalità consentono ai Managed Service Provider (Msp) di proteggere le reti dei propri clienti dalle minacce web limitando l’accesso ai siti poco sicuri, applicando policy di navigazione aziendali e monitorando l’utilizzo della banda.

I Msp saranno in grado di estendere il proprio portafoglio di servizi di sicurezza gestita, rafforzando le relazioni con i clienti, e potranno beneficiare di nuovi ricavi costanti offrendo sicurezza web, web filtering e servizi di monitoraggio della banda – il tutto da un’unica dashboard.

Alistair Forbes, General manager GFI MAX
Alistair Forbes, General manager GFI MAX

Implementando questo nuovo set di funzionalità, in aggiunta a quelle di gestione antivirus e di gestione patch all’interno di GFI Max RemoteManagement, i Msp hanno la possibilità di garantire ai clienti una sicurezza endpoint completa, offrendo loro la migliore protezione e facendo loro risparmiare tempo e denaro sui costi di assistenza gestendo le minacce prima che diventino problemi. Le funzionalità di Protezione web aiutano gli Msp anche ad aumentare la produttività dei clienti e a migliorare le prestazioni della propria rete attraverso l’impostazione di politiche di navigazione web e l’ottimizzazione dell’uso della banda. Queste funzionalità di protezione degli endpoint completano la protezione offerta dal servizio GFI Max MailProtection contro le minacce insite nella posta elettronica.

Il set di funzionalità di Protezione web di GFI Max RemoteManagement include:

* Sicurezza web: i Msp possono proteggere i dipendenti dei propri clienti dai siti web che inviano malware, dal phishing, dai proxy, da spyware, adware, botnet e spam;

* Filtri web: i Msp possono aiutare i dipendenti dei propri clienti a rimanere produttivi, grazie a policy per la navigazione web appositamente studiate per gli ambienti professionali applicando liste bianche e nere che abbiano la priorità sui filtri basati su categoria. I filtri web consentono inoltre ai clienti di proteggersi dalla responsabilità giuridica e di ridurre il rischio di violazione della sicurezza implementando controlli di accesso a Internet proattivi;

* Monitoraggio della banda: i Msp vengono avvisati automaticamente in caso di eccessiva attività sulla rete di un cliente in modo che possano identificare la causa e risolvere la situazione prima che questa interrompa le attività del business. L’attività Internet può anche essere filtrata in modo intelligente per giorno, categoria e URL, identificando tendenze, picchi e irregolarità che possono influenzare la produttività.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore