Gli smartphone salvano il mercato dei cellulari

News

Gartner cambia la stima sul mercato mobile e da un iniziale crollo del 3,7 percento prevede ora calma piatta: il 2009 del comparto mobile potrebbe essere salvato in extremis dalle vendite degli smartphone che rappresentano il 14 percento di tutti i dispositivi mobili

Non sarà il crollo e neanche la flessione del 3,7%, ma un lieve declino solo di 0,67%. Dal paventato crollo del 3,7 per cento alla calma piatta: il mercato cellulari nel 2009 è fermo al palo, ma meglio del previsto. Lo riporta Gartner. Il peggio è dunque scongiurato, anche per il mercato cellulari, come già la stessa Gartner, Goldman Sachs, Accenture, Idc e iSuppli vedono negli altri mercati? Sembra di sì: l’uscita dal tunnel è dunque tangibile anche in questo mercato.

Il 2009 dovrebbe quindi archiviarsi con 1.214 miliardi di cellulari venduti, in calo solo dello 0.67% rispetto al 2008. A trainare il mercato nell’ultimo trimestre sono stati la fine della crisi, i mercati emergenti, prezzi più aggressivi e una politica meno rigida dei contratti degli smartphone (la carica degli anti iPhone).

Il volume degli smartphone rappresenterà il 14% di tutti i dispositivi mobili nel 2009, in crescita a doppia cifra del 23.6% rispetto al 2008: il peso degli smartphone crescerà al 38% entro il 2013.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore