Gruppo Evoluzione mette al bando il sottocosto selvaggio

News

Durante la Convention 2012 di Gruppo Evoluzione, i vertici dell’azienda hanno deciso di cavalcare le iniziative che fidelizzino il consumatore con vantaggi tangibili, di adeguamento all’immagine coordinata dixe, di volantini e, allo studio, una fidelity card

La nuova strategia di Gruppo Evoluzione è quella di abbandonare il sottocosto selvaggio che, secondo i vertici dell’azienda, ha portato finora al continuo impoverimento del mercato e a una progressiva perdita di valore dei prodotti, per focalizzarsi su iniziative che fidelizzino il consumatore con vantaggi tangibili quali omaggi o premi legati ai beni di prima necessità come i buoni spesa alimentare, buoni benzina, etc.

Alla Convention 2012 è stato presentato il Piano Marketing relativo al secondo semestre del 2012 e il nuovo approccio con cui il Gruppo affronterà il mercato. È stata ribadita l’importanza che Soci, Committenti e, a cascata, tutti gli Affiliati si adeguino all’immagine coordinata dixe per rafforzare la riconoscibilità del brand a livello nazionale. Il primo passo da fare per ogni Punto Vendita è di affiancare al proprio nome storico l’insegna uguale per tutti e ognuno deve rispettare i criteri delle linee guida.

Ampio spazio è stato dato alle iniziative di marketing, pianificate per i prossimi sei mesi dell’anno, che segnano il nuovo orientamento strategico dell’insegna. I volantini restano sempre lo strumento principale per veicolare le promozioni che tra estensione della garanzia, omaggi abbinati al prodotto venduto e finanziamenti senza interessi, culmineranno nel periodo natalizio.  Sono inoltre in programma iniziative trasversali che contribuiranno ad aumentare la brand awarness e la fidelizzazione del cliente.

È allo studio una fidelity card innovativa che permetterà ai clienti di accumulare punti con facilità sul proprio cellulare senza avere un’ennesima carta da portare con sé. La nuova card darà a la possibilità di ideare operazioni di marketing diretto e mirato, in funzione del target, utilizzando media digitali.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore