Gruppo Itway, primo trimestre 2013 in crescita. Il cloud sarà potenziato

News
Andrea Farina, Presidente e AD del Gruppo Itway

Nel primo trimestre 2013, Gruppo Itway ha registrato ricavi per 23,7 milioni di euro in aumento del 4,8%. Per l’esercizio 2013 è previsto il potenziamento del cloud computing, dove il Gruppo opererà come attore di start-up e concentratore di iniziative in corso attraverso ASA VAS (Value Added Services)

Gruppo Itway ha registrato, nel primo trimestre 2013, ricavi per 23,7 milioni di euro in aumento del 4,8% rispetto ai 22,6 milioni di euro dello stesso trimestre 2012. L’Ebitda è pari a 358 mila euro, in aumento rispetto ai 317 mila euro dell’analogo periodo 2012 (+ 12,9%). In crescita l’Ebit, che sale a 217 mila Euro rispetto ai 161 mila Euro dell’analogo periodo dell’esercizio precedente (+34,7%).  Al 31 marzo 2013, l’indebitamento finanziario netto è pari a 25 milioni di euro, in lieve aumento rispetto ai 23,5 milioni di euro al 31 dicembre 2012 .

Il Consiglio di Amministrazione di Itway, società quotata al segmento Star di Borsa Italiana a capo del Gruppo operativo nella progettazione, produzione e distribuzione di soluzioni di e-business, presieduto da G. Andrea Farina, ha approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2013. business meeting

Il Gruppo Itway prevede per l’esercizio 2013 il consolidamento di quelle aree di mercato in cui ha effettuato importanti investimenti nel corso del 2011 e nel 2012, oltre naturalmente al potenziamento delle sue attività in ascesa come quello del cloud computing, dove il Gruppo opererà come attore di start-up e concentratore di iniziative in corso attraverso la nascente ASA VAS (Value Added Services).

Andrea Farina, Presidente e AD del Gruppo Itway
Andrea Farina

In particolare, a livello di area di business, nel primo trimestre dell’esercizio 2013 l’ASA VAD – Area Strategica di Affari Value Added Distribution nonché attività core del Gruppo per la distribuzione di prodotti specializzati software ed hardware, servizi di certificazione sulle tecnologie software distribuite e servizi di assistenza tecnica pre e post vendita – ha registrato Ricavi pari a 19,1 milioni di euro, in aumento del 8,5% rispetto ai 17,6 milioni di euro del periodo corrispondente dell’esercizio precedente.

I volumi sono generalmente incrementati, ma senza generare proporzionali incrementi di marginalità, a causa della situazione di incertezza macroeconomica, che in questo primo trimestre del 2013 ha riguardato tutti i Paesi in cui il Gruppo opera.  Nello stesso periodo l’area strategica ASA VAR – che offre servizi e consulenza mirati a formare e supportare le aziende nel campo dell’e-business, dell’e-security, del Central Access Management, dell’Internetworking e Wireless – al 31 marzo 2013 pur registrando una leggera flessione dei Ricavi ha migliorato i risultati rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente, a riprova del fatto che l’andamento della controllata Business-e si è stabilizzato nel segno di buone potenzialità di recupero di redditività.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore