Gruppo Selex: per il 2017 nuovi servizi e-commerce, pricing e fidelizzazione clienti

Retail
1 1 Non ci sono commenti

Nel 2016, il fatturato Selex ha raggiunto 10.350 milioni di euro con un incremento del 4%, e la quota di mercato salita all’11,7%. Nel 2017 stanziati 215 milioni di euro per realizzare 57 nuovi punti vendita in tutta Italia e per la ristrutturazione e l’ampliamento di 53 unità esistenti

Nel 2016, il fatturato Selex ha raggiunto 10.350 milioni di euro con un incremento del 4%, e la quota di mercato salita all’11,7% (IRI: iper+super+superette+C+C). Nel 2017 è prevista un’ulteriore crescita del 4,2% che porterà il giro d’affari a 10.780 milioni di euro. Sono questi i dati emersi dall’assemblea dei soci di fine anno svoltasi nella sede della Centrale del Gruppo a Trezzano sul Naviglio (Milano), nel corso della quale sono stati presentati anche il programma di sviluppo e il budget per il 2017.

Nel corso dell’Assemblea, infatti, sono stati presentati i programmi per il 2017, tra i quali lo sviluppo di nuovi servizi per l’e-commerce, la gestione del pricing e la fidelizzazione dei clienti. Le imprese socie hanno stanziato 215 milioni di euro per realizzare, nel prossimo anno 57 nuovi punti vendita in tutta Italia e per la ristrutturazione e l’ampliamento di 53 unità esistenti, con la creazione di nuovi posti di lavoro.

Fonte: Selex
Fonte: Selex

Le aperture interesseranno le principali tipologie di vendita e, in particolare, i supermercati tra 1.500 e 2.500 mq di superficie, format di punta del Gruppo Selex. “Guardiamo con fiducia al futuro partendo dai buoni risultati delle aziende del Gruppo e, pur non mancando le difficoltà, continuiamo a investire per innovare e migliorarci”, ha affermato Dario Brendolan, presidente del Gruppo SelexAnche nel 2017, le nostre imprese proseguiranno nel loro cammino di sviluppo. Negli ultimi dieci anni, tra aperture e ristrutturazioni, il Gruppo ha investito oltre 2 miliardi di euro”, conclude.

Dario Brendolan
Dario Brendolan

Per il prossimo anno sono previsti investimenti anche nella comunicazione delle marche del distributore Selex, che ricoprono una parte sempre più importante dell’offerta commerciale, segnando incrementi di anno in anno. Premiate dai consumatori soprattutto le linee specialistiche del bio, del salutistico e dell’alto di gamma, che registrano una crescita del 15%. Una parte importante del budget 2017 è riservata poi allo studio di nuove formule commerciali e nuovi formati, per rispondere ai rapidi cambiamenti delle abitudini di acquisto e di consumo.

I risultati del 2016 hanno grande valore perché ottenuti in un anno difficile, caratterizzato da forte deflazione  – ha sottolineato Maniele Tasca, Direttore Generale del Gruppo SelexAnche gli indicatori economici e patrimoniali delle imprese socie sono in progressione e ci spingono a continuare nel lavoro avviato da qualche anno di forte rinnovamento dei punti di vendita e dell’offerta”. A novembre 2016, intanto, il Gruppo Unicomm di Vicenza, associato a Selex Gruppo Commerciale, ha aperto due nuovi punti vendita: un supermercato Emi a Gubbio (Perugia) e un Famila Superstore a Monselice (Padova).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore