HDS rinnova il portafoglio Hitachi Content Platform

News
contratto, acquisizione, accordo@shutterstock

Hitachi Data Systems (HDS) annuncia nuove funzioni per l’intero portafoglio Hitachi Content Platform. Questa famiglia di prodotti assicura le funzioni necessarie a supportare le nuove esigenze per quanto riguarda la mobilità dei dati nel cloud, il supporto del personale operante sul territorio, la produttività individuale e la sicurezza integrata dei dati. HDS ha presentato il

Hitachi Data Systems (HDS) annuncia nuove funzioni per l’intero portafoglio Hitachi Content Platform. Questa famiglia di prodotti assicura le funzioni necessarie a supportare le nuove esigenze per quanto riguarda la mobilità dei dati nel cloud, il supporto del personale operante sul territorio, la produttività individuale e la sicurezza integrata dei dati.

HDS ha presentato il nuovo storage Hitachi Content Platform (HCP) S10, che amplia la preesistente architettura ibrida con l’aggiunta di un ulteriore livello a basso costo. L’azienda ha anche aggiornato Hitachi Data Ingestor e HCP Anywhere, in modo da consentire l’ accesso in mobilità sia ai dati in cloud sia a quelli gestiti presso le sedi aziendali.

Il nuovo portafoglio HCP consente alle aziende di effettuare una transizione fluida verso i nuovi ambienti IT: cloud, supporto alla mobilità, l’adozione di open source e di architetture orientate ai servizi, proteggendo al contempo i propri investimenti pregressi.cloud@shutterstock

Con la crescente adozione di cloud sia pubblici  sia privati e la trasformazione delle architetture tradizionali verso soluzioni open source, cloud e mobili, le organizzazioni sono impegnate nel capire come poter sfruttare i propri investimenti preesistenti adattandoli ai nuovi paradigmi della “mobilità”.

Le nuove funzioni di Hitachi Content Platform consentono di: ampliare gli investimenti nel cloud per fornire servizi cloud dai costi ottimizzati, tramite l’impiego di tecnologie e servizi che permettono di allineare di volta in volta la soluzione adottata al reale valore aziendale dei dati; consentire architetture cloud ibride per avvantaggiarsi della flessibilità e scalabilità che deriva dell’integrazione di private e public cloud e dotare i dipendenti di strumenti mobili che ne incrementino la produttività e la competitività, fornendo un accesso unificato e sicuro ai dati, sia che si trovino in cloud che in azienda.

Il nuovo storage Hitachi Content Platform S10 amplia le possibilità degli ambienti cloud, offrendo una soluzione a basso costo, che può essere facilmente implementata in locale, per mantenere piena visibilità e controllo dei dati. Hitachi Content Platform S10 è una soluzione di tipo plug-and-play che si avvale di tecnologia disco ad alta capacità e di tipo consumer, e che adotta tecniche di protezione dei dati di tipo erasure coding, in modo da garantire una protezione a lungo termine a costi estremamente bassi. Dati e contenuti possono essere ora trasferiti in modo trasparente su S10 grazie alla funzionalità di tiering adattativo di HCP; la stessa funzione che già oggi offre alle aziende la possibilità di spostare i contenuti meno acceduti sui principali servizi di cloud pubblico, quali Hitachi Cloud Service for Content Archiving, Amazon S3, Microsoft Azure, Verizon Cloud e Google Cloud Storage.

Con la nuova release del software HCP, le organizzazioni possono ampliare il proprio ecosistema cloud con l’integrazione trasparente di HCP nell’ ambiente OpenStack, in modo da avvalersi dell’affidabilità e della ricchezza funzionale che caratterizzano questa piattaforma.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore