Horus Informatica a prova di business plan con i partner

News

Massimo Grillo, General Manager di Horus Informatica, spiega la strategia aziendale e lega le attività dei partner a incentivi ‘in natura’

Più selezione tra i partner e ‘attenzioni’ diversificate tra rivenditori occasionali e non. Così mette nero su bianco Massimo Grillo, General Manager Horus Informatica a domanda precisa di Channel Insider.

“Per i partner più promettenti, a seconda della loro qualifica, supporteremo la loro fase di sviluppo del business con formazione gratuita e certificazione, I nostri programmi – spiega Grillole certificazioni sono rilasciate con la pratica. In particolare, con i partner più promettenti studiamo una sorta di business plan che viene rivista periodicamente. Stabiliamo gli obiettivi a medio lungo termine, seguiamo i partner e portiamo a termine il nostro investimento, che è totale: a livello marketing e di partecipazione ai costi. Abbiamo poi lanciato una sorta di programma di incentivi alla proposizione. Si tratta di un incentivo alla vendita sotto forma di smartbox specifici”.

Per incentivare i rivenditori e dare loro un segnale concreto di riconoscimento dell’attività svolta a supporto della diffusione del brand Cyberoam, sono sviluppate apposite campagne incentive e promozioni come quella che ha preso il via il 1°ottobre 2009 e che offrirà alla forza vendita momenti all’insegna dei piccoli piaceri personali.

Per ogni modello della gamma CR Cyberoam, dedicata all’Utm identity based, il rivenditore riceverà infatti in regalo un pacchetto Smartbox che darà diritto a una degustazione, un week end fuori porta, un pacchetto adrenalina o altri piacevoli momenti di relax. Il premio varierà a seconda del modello CR Cyberoam venduto e verrà riconosciuto direttamente agli agenti di vendita.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore