Hp Ipg: partner formati e garanti delle esigenze dei clienti

Strategie

Dopo il recente annuncio della nuova offerta di stampa per le aziende, Marco Lanfranchi, Laserjet & Enterprise solution director Imaging and printing group Hp Italiana, spiega la strategia della società che passa per corsi di formazione ad hoc

Hp ha presentato, di recente, la nuova offerta di stampa per le aziende. Anche i partner di canale sono stati allertati per beneficiare di servizi loro dedicati.

Marco Lanfranchi, Laserjet & Enterprise solution director Imaging and printing group Hp Italiana, ha fatto il punto della situazione. L’andamento dell’economia detta legge anche sul fronte dei partner di canale sostenendo quelli più forti e innovativi e indebolendo quelli che traballano.

Stiamo seguendo i nostri partner sulla scia del trend di mercato, facendo notare loro che sempre più spesso – spiega Lanfranchile aziende di medio-grandi dimensioni hanno bisogno di tenere sotto controllo i costi di stampa . Ci sono costi nascosti o poco chiari che mettono in allarme le imprese. Le aziende – spiega – se ne stanno rendendo conto e chiedono, a realtà come la nostra e a cascata al canale,  certezze soprattutto sui costi copia. Hp sta strutturando il canale per soddisfare le esigenze del cliente e, nel futuro, le imprese saranno costrette a ricorrere a  soluzioni di stampa al posto della semplice stampante fine a se stessa. Come soluzioni – spiega Lanfranchi intendiamo security document management e un flusso di informazioni sia verso l’esterno sia in ingresso”.

Marco Lanfranchi, Laserjet & Enterprise solution director Imaging and printing group Hp Italiana

Per aiutare l’utente finale attraverso il canale, Hp ha in carniere diversi programmi. “Hp pay for print va a toccare il riordino automatico del materiale di consumo ed è rivolto alle medio-grandi aziende. Tra Hp e l’utente finale c’è un agente che segnala le esigenze dei clienti per cui Hp sa – continua Lanfranchiquando è il momento di rimpolpare gli stock. Questo sistema evita, in primis, stock inutilizzati di magazzino e personale fermo o inefficente. Il secondo beneficio – spiega – consta nel fornire all’utente report mensili sui consumi tali che possano mettere in guardia e analizzare”.

I partner sono anche abilitati a utilizzare il programma Pay per use. Infine Hp Smart printing servicesè un prodotto riservato a chi non ha capacità, perchè fisicamente lontano dalla sede del partner, o volontà di fornire servizi ai clienti ”.

Hp Ipg sta lavorando anche sulla formazione. “Stiamo implementando sui dealer certificati (quelli certificati e seguiti da Hp sono circa 200 con livelli di certificazione differenti e, in linea di massima, quelli in grado di gestire i costi copia sono una ventina)una serie di training per abilitare i i rivenditori a vendere soluzioni complesse che vanno dalla security al document management dalla gestione dei form come il digital back control”, conclude Lanfranchi.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore