Hp migliora i profitti

News

Nel primo trimestre fiscale, Hp registra utili, ma il fatturato rimane al di sotto delle aspettative.

Nel terzo trimestre successivo alla fusione con Compaq, Hp registra un miglioramento degli utili, pur non raggiungendo un fatturato esaltante. Il primo trimestre fiscale, terminato lo scorso 31 gennaio, si è chiuso con 721 milioni di dollari di utili, equivalenti a 24 centesimi per azione, e un fatturato di quasi 18 miliardi, contro i 18.48 previsti dagli analisti, che però erano già stati limati a dicembre 2002.
La divisione imaging e printing si attesta su un fatturato di 5,6 miliardi di dollari in questo primo trimestre, e Idc ha rilevato che alla fine del 2002, Hp è riuscita a conquistare il 59% delle vendite complessive delle stampanti, incrementando il proprio market share per tre trimestri consecutivi. Limitate le perdite dellEnterprise system group, che ha subito un calo del 6% a livello sequenziale. Hp ritiene che per il trimestre in corso le perdite dovrebbero essere comprese tra gli 83 e i 129 milioni di dollari, con 29 centesimi di utili per azione.
Carly Fiorina, presidente e ceo di Hp, sostiene siano stati fatti molti progressi relativamente ai costi e che la società sia riuscita a ottenere importanti avanzamenti di quote di mercato in ognuno dei loro business.

Autore: drosolen
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore