Hp, ecco perche le aziende non si fidano del cloud

News

Hp Discover 2014 – Hp ha lanciato un software defined network (SDN) che virtualizza rapidamente il data center. Andrea Monaci (Hp) spiega la difficoltà di penetrazione del cloud nelle aziende

Hp ha lanciato un software defined network (SDN) che virtualizza rapidamente il data center, consentendo ai clienti di implementare e ottimizzare, reti cloud isolate sicure in pochi minuti anziché mesi. L’annuncio arriva dall’Hp Discover 2014 di Las Vegas.

Per colmare il data center di oggi e di domani si richiede alle reti di evolvere dinamicamente e alla velocità del software. Per aiutare i clienti a massimizzare il valore di business dalle implementazioni cloud, Hp ha introdotto Hp Virtual Cloud Networking SDN Application,  una nuova soluzione di virtualizzazione di rete basata su standard open-source.

Antonio Neri
Antonio Neri

La Hp Virtual Cloud Networking SDN Application, combinata con un nuovo datacenter 7900 series switch HP FlexFabric e HP Helion OpenStack aiuta i clienti a portare i progetti rapidamente sul mercato, ridurre i costi complessivi e ottimizzare le loro applicazioni.
I nostri clienti stanno cercando il cloud per l’agilità nel business e l’efficienza che aumenti il loro fatturato, ma questo è ostacolato dalla complessità e dall’architettura sconnessa che affliggono le reti di data center“, ha dichiarato Antonio Neri, senior vice president e general manager, Networking, Hp . “Hp è focalizzata sul software per aiutare a modernizzare le reti e la transizione in un ambiente cloud, ma questo  non può essere realizzato senza SDN.”

La Hp Virtual Cloud Networking SDN Application automatizza servizi di rete, permettendo alle applicazioni di essere rapidamente implementate a migliaia di utenti ed è scalabile per implementare cloud privati e ibridi, permettendo la distribuzione on-demand dell’applicazione con le reti virtuali sicure e isolate.

Per migliorare ulteriormente le prestazioni della rete, Hp ha introdotto una nuova serie di HP FlexFabric 7900 data centre switch, integrato in Helion, recentemente annunciato e parte di Hp la quale ha speso circa 1 billion dollar in investimenti per il cloud. La serie di switch offre un fattore di forma compatto modulare unica che riduce i costi e la complessità fino al 75%.

Hp affronta il tema degli investimenti in cloud e in particolare parlando di Helion, sottolinea l’accelerazione circa l’adozione che le imprese It avranno di qui a qualche anno. Si tratta di un onda che Hp intende cavalcare e porterà a un picco di investimenti in cloud da parte delle imprese entro il 2018.

Andrea Monaci
Andrea Monaci

Questo punto lo spiega bene Andrea Monaci, cloud marketing director Hp Emea, sentito durante l’evento. Spiegare perché fino a ora il tasso di penetrazione di cloud a livello enterprise è cresciuto, in sette anni, di una sola cifra percentuale, va ricercato nel concetto di public cloud. “Per la semplicità dell’interfaccia utente, si pensava che fosse il modello per tutti, ma ci siamo chiesti come mai in sette anni, il cloud non sia crsciuto più del 4%? Forse perché il mondo enterprise teme gli inibitori del pulbic cloud che sono: la sicurezza, la garanty performance. Hp cresce che la seconda ondata del cloud, quella che arriverà al 2018 possa portare un incremento del 40% dato che arriverà grazie al concetto di cloud ibrido, che presenta lo stesso modello semplice di adozione del public ma ha forti requisiti sulla sicurezza”, spiega Monici. “Due anni fa è stato annunciato OpenStarck con il preciso scopo di agevolare le aziende a scegliere su che tipo di investimenti fare, evitando di essere costretti a seguire una logica di public cloud ma avere la possibilità di scgliere una soluzione ibrida”, conclude.

La novità Hp fondata su OpenStack è disegnata per aziende che, per il 75% di queste ha in programma di perseguire un modello di distribuzione ibrido di applicazioni aziendali, il 71% degli It manager crede che l’open standard sia fondamentale per la loro strategia cloud e, per il 72% degli It manager, la portabilità dei carichi di lavoro saranno importanti per la loro implementazione nel cloud.

Hp Virtual Cloud Networking SDN Application sarà disponibile nel mese di agosto come parte del HP Helion OpenStack; HP FlexFabric 7900 serie di switch parte da 55.500 dollari ed è disponibile.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore