HP Spectre x360 – Più di un 2-in-1 e soprattutto… vero laptop

Prodotti
0 0 Non ci sono commenti

IN PROVA – HP Spectre x360 con Intel Core i5 di settima generazione è un laptop utilizzabile in quattro modalità, e quindi anche come tablet. Punti di forza la scelta dei materiali, un ottimo touchpad e buone prestazioni

Nell’era del computing in trasformazione, tra smartphone grandi come mini-tablet, tablet che vogliono fare anche da pc e ibridi di ogni sorta, HP Inc. mantiene il timone a dritta e, pur assecondando i trend di mercato, con l’offerta Premium si presenta con un bouquet di prodotti che comprende sì notebook convertibili, ma anche tanti laptop, professionali e non, che prima di tutto sono in grado di soddisfare i bisogni di chi lavora e quindi prevedono una tastiera degna di questo nome.

HP Spectre x360, la descrizione

E’ il caso di HP Spectre x360 di ultima generazione che abbiamo in prova (nella versione 13-w007nl, disponibile anche sullo store HP inc italiano). HP Spectre x360 è sì un convertibile ma, appena fuori dalla scatola, prima di tutto si presenta come laptop elegante, con uno chassis importante, completamente in metallo. E dimensioni da ultraportatile d’eccellenza (30,6 x 21,8 x 1,38 cm). Non è sottile come HP Spectre, e fa parte delle soluzioni che HP inserisce nella proposta per la casa, ma questo solo perché i modelli business  HP Spectre Pro x360 sono equipaggiati con Windows 10.2 Pro ed è disponibile opzionale la tecnologia Intel vPro.

In verità l’essenza della proposta è tutta racchiusa già in questo modello Spectre x360  con la sua scocca unibody in alluminio, ‘tagliata’ tramite un processo di produzione con macchine a controllo numerico secondo le specifiche dell’industria aerospaziale. Ecco allora i profili lucidi mentre la finitura di base e dorso è completamente satinata e richiama un poco le scelte di Apple con i suoi MacBook.

HP Spectre x360
HP Spectre x360

Si nota sul guscio il logo cesellato HP completamente rivisitato, mentre quello tradizionale continua a convivere con il più recente sulla scatola. Si nota lo spessore di appena 1,6 cm. Si fa  sentire la qualità di un guscio completamente in metallo anche nel peso, per cui questo 13 pollici non è un superleggero da record e pesa 1,4 Kg (c’è HP Spectre per i record).

HP Spectre x360 è davvero molto bello, con pochi nei dal punto di vista estetico, il più evidente sono i piedini della base, ampi (fin troppo) e che avremmo preferito più gommati. Le cerniere sono molto robuste, per tutte le sollecitazioni del caso, quando si utilizza il device a tenda, per esempio, o come tablet con il display ripiegato sulla base. Perfetto il touchpad, rivestito di vetro, largo e relativamente basso, quasi sproporzionato rispetto alla ratio del display (16:9), ma forse proprio per questo anche più elegante. Un’ottima sorpresa.

HP spectre x360 Profilo sinistro
HP spectre x360 Profilo sinistro

Bene anche la tastiera, in policarbonato, ma con il colore non distinguibile dal resto dello chassis. I tasti hanno la corsa breve, non offrono particolare ospitalità al polpastrello, ma è comunque buona l’ergonomia. Solo il tempo potrà evidenziare quanto questa finitura sia soggetta all’usura.  Proseguiamo l’esplorazione del laptop e notiamo sul profilo sinistro una presa USB 3.1 alimentata per la ricarica dei device, il minijack per cuffie e microfono (due in uno), la griglia di ventilazione e  il piccolo tasto di accensione.

L’avremmo apprezzato – il tasto di accensione –  più visibile e ampio, invece la posizione sui profili è obbligata per gestire il laptop anche quando è in modalità tablet. Sul profilo destro trovano spazio due prese USB-C di seconda generazione (con funzionalità HP Sleep and Charge per ricaricare anche a device spento). Essenziali in una soluzione che guarda al futuro e vuole essere anche espandibile senza colli di bottiglia. A seguire il tasto a bilanciere per il controllo di luminosità e volume.

HP Spectre x360, la dotazione di serie
HP Spectre x360, la dotazione di serie… e in più ovviamente l’alimentatore USB-C  Fast Charge

Accendiamo Spectre x360 e le buone impressioni non terminano. E’ supportato Windows Hello per il login grazie alla video/foto camera Full HD HP True Vision. Ci troviamo di fronte un pannello full-hd 1920×1080, IPS, multi-touch con diagonale da 13,3 pollici in rapporto 16:9. In basso invece del logo Windows ritroviamo il logo HP Inc. Il bordo inferiore è superiore ai 2 cm, quello superiore superiore a 1,5 cm mentre quelli laterali sono di appena 4mm. Molto bene la risposta touch. La cornice superiore ospita ai lati due antenne Wlan e verso il centro i microfoni interni, la spia della fotocamera e la fotocamera a infrarossi. Appne sopra la tastiera invece la griglia tradisce la collocazione degli altoparlanti (ben 4) con il tuning di Bang & Olufsen. 

HP Spectre x360, le specifiche

Per quanto riguarda la dotazione hardware questa specifica configurazione arriva equipaggiata con processore Intel i5-7200U a 2,5 GHz, quindi una cpu Intel di settima generazione (l’ultima al momento disponibile), un dual-core con 3 Mbyte di cache L3,  che può sfruttare 8 Gbyte di Ram (saldati però su scheda madre) per far girare le app e Windows 10 Home a 64 bit. L’unità disco disponibile è un SSD da 256 Gbyte PCie NVMe M.2 (Samsung), una soluzione importante. HP Spectre x360 non gode di grafica discreta ma sfrutta il chipset Intel HD 620.

HP Spectre x360
HP Spectre x360

Il comparto wireless prevede il sistema WiFi  802.11 ac su chipset Intel e Bluetooth 4.2. Bene il supporto eCompass, e la dotazione di sensori che prevede accelerometro e giroscopio. Questo laptop multifunzione è alimentato con una batteria agli ioni di litio a tre celle, per una capacità di 57 Wh, secondo il produttore dovrebbe consentire un’autonomia massima di 16 ore. Il comparto audio prevede quattro HP Speaker, con Audio Boost,  a Bang & Olufsen è da attribuire il tuning ad hoc avanzato. In questa precisa configurazione HP Spectre x360 costa 1300 euro (Iva inclusa).

HP Spectre x360, l’esperienza d’uso e il giudizio

L’avvio di HP Spectre x360 è una buona esperienza, abbiamo configurato Windows Hello per il login con il nostro volto e – non sembra – ma è una di quelle caratteristiche che soddisfano e effettivamente consentono di risparmiare ulteriormente secondi in fase di login. Non nascondiamo che anche su questo modello avremmo gradito anche un lettore di impronte digitali. Meno positivo il riscontro con il display, che è di ottima qualità, ma con la finitura lucida i riflessi sono comunque fastidiosi. Sulla tastiera un’ulteriore critica per l’ergonomia: avremmo preferito il tasto invio di forma allungata, nettamente distinguibile e più facile da intercettare con il dito mignolo, rispetto al tasto disponibile (che si estende in orizzontale).

HP Spectre x360 - il touchpad perfetto
HP Spectre x360 – il touchpad perfetto

Sollecitando il processore anche con la semplice installazione di Google Chrome si avvia la ventola di raffreddamento. La dissipazione avviene dalla feritoia laterale, senza fastidio alcuno se non per chi è abituato a tenere appoggiata proprio lì la mano. A nostro avviso è una soluzione, quella di HP, buona, ma non eccellente. Eccellente è invece davvero il touchpad, in assoluto tra i migliori che abbiamo provato. In questo specifico comparto meglio anche di quello dei Lenovo Yogabook, già molto buono, ed equiparabile a quello dei MacBook. Si apprezza la presenza di una presa USB 3.1 tradizionale.

HP Spectre x360 offre due interfacce USB-C
HP Spectre x360 offre due interfacce USB-C

Ce ne fossero state due, mantenendo anche le due USB-C, la dotazione per espandere il laptop avrebbe meritato la lode. Per quanto riguarda le prestazioni I nostri PCMark 8 hanno fatto registrare un punteggio con la modalità Home Conventional 3.0 di 2692 punti, punteggio di riguardo che documenta la possibilità di svolgere con disinvoltura tutti i task. Si tratta quindi di un ultraleggero, ma con la potenza che serve.Il comparto audio, decantato, ci ha favorevolmente impressionato, quasi da effetto wow, il marketing non ha esagerato.

HP Spectre x360
HP Spectre x360

Molto bene invece la batteria che ha assicurato oltre 8 ore di utilizzo. Infine, nella confezione si trova oltre al laptop anche un adattatore USB-C/ethernet e una comoda custodia per riporre il lapttop, robusta ed elegante. Non c’è bisogno di acquistare altro. 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore