Hp/Compaq, marcia indietro?

News

Questa fusione non sha da fare, afferma la fondazione David e Lucile Packard, ma le trattative con Compaq vanno avanti anche di fronte alle incertezze del mercato

La fondazione David e Lucile Packard ha reso noto che si opporrà alla annunciata fusione Hp-Compaq. Non credo che ciò avverrà – ha tuttavia dichiarato Rich Baldwin, presidente e Ceo di Nth General Computing, dopo un incontro con rappresentanti sia di Hp che di Compaq – infatti la fusione rappresenta un vantaggio per entrambi, perché costituisce una sinergia in grado di far acquisire quote di mercato sia a Compaq che ad Hp. Altre voci, raccolte nellambiente, si mostrano scettiche sulla reale efficacia delle fusione e sottolineano come questa aggiungerebbe confusione a una situazione già caotica. Tra le molte chiacchere in proposito, sopraggiunge anche il recente annuncio di Compaq, che appena sei mesi fa dichiarò di avere lintenzione di abbandonare i chip di Alpha, in favore di quelli di Intel. La fusione porterebbe Compaq a cambiare strategia e a utilizzare quelli di Hp. La storia comunque non è ancora arrivata alla sua fine…