Htc, Rim, Samsung e Sony Ericsson sfilano sul red carpet del MWC 2011

News

Al Mobile World Congress 2011 di Barcellona, Htc, Rim, Samsung e Sony Ericsson hanno presentato le loro novità a scaffale tra questo e il prossimo anno

Htc, Rim, Samsung e Sony Ericsson. Quattro brand per quattro forti novità al Mobile World Congress in corso a Barcellona.

Che questo sia l’anno della convergenza tecnologica, ben esemplificato dal successo dei tablet, lo dicono gli analisti di mercato, da Idc a Forrester da Gfk a Gartner, sottolineando come questo successo risponda alle esigenze di mobilità e di continua fruizione dei contenuti.

E’ così che a Barcellona tanti volti noti del panorama mondiale hanno presentato le principali novità che sbarcheranno sul mercato e sugli scaffali nel corso di quest’anno.

Htc ha svelato il tablet Htc Flyer. In apparenza sembra uno smartphone oversize, ma non è solo uno Android con gli steroidi. Htc Flyer si contraddistingue anche per una versione non specificata di Android a cui è stata aggiunto il software HTC Sense su widgets e homescreen 3D.

Anche Rim non si è fatta attendere e ha confermato che il suo attesissimo tablet Blackberry Playbook supporterà il 4G (LTE e HSPA+). Lte arriverà in Europa tra fine 2011 e 2012, mentre HSPA+ è attesa in tempi più brevi. Lo ha detto il Ceo di Rim, Mike Lazaridis. I tablet Blackberry Playbook arriveranno entro la fine dell’anno, dedicati a un’utenza enterprise. Rim sta mettendo a punto il suo tablet: Blackberry Playbook con sistema operativo Qnx.

Secondo indiscrezioni il software permettere al tablet di Rim di far girare le applicazioni di Google Android, attualmente in download da Android Market solo per i dispositivi Android. Google ha da poco lanciato il sito web di Android Market.

Anche Samsung fa sapere che Android 2.3 sale su Samsung Galaxy S II per offrire al nuovo smartphone Android maggiori garanzie di sicurezza e orientarsi agli utenti business. Il nuovo smartphone dedicato al mondo enterprise device è dotato di schermo da 4.3 pollici Super-AMOLED Plus e processore dual-core.  Sony Ericsson presenta Xperia Play, lo smartphone che permette di giocare alla console Psp (Playstation portatile), ma anche i modelli Xperia Neo e Pro equipaggiati con piattaforma Android.

Ecco innanzitutto le caratteristiche che contraddistinguono il Psp phone: sistema operativo Android 2.3 Gingerbread, processore Qualcomm Snapdragon Adreno 205 da 1GHz, schermo Lcd multi-touch da 4 pollici con risoluzione da 854 x 480, combina un playback da 60 frames al secondo. Il Psp phone gestisce fino a 5 ore, 35 minuti di batteria in una singola sessione di gioco con controller a scorrimento PlayStation Certified.

Si tratta di uno smartphone Android, dotato di layer Sony Ericsson Timescape, con fotocamera da 5-megapixel con autofocus, LED flash, speaker stereo, connettività Bluetooth e WiFi.Oltre ai giochi Playstation, supporta titoli Android come Asphalt 6, The Sims 3 e Tetris. Sony Ericsson promette un catalogo di 50 ulteriori titoli fin dal debutto con 20 partner. Alcuni giochi trasferiti dalle piattaforme smartphone (come  Reckless Racing) avranno centenuti bonus su Xperia Play.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore