Huawei, la divisione Enterprise ha un’offerta più completa

News

A un anno dal suo arrivo in Italia, la divisione Enterprise di Huawei propone un’offerta più ricca per partner e system integrator. Anche in Italia il fatturato è cresciuto del 50%

A un anno dal suo arrivo in Italia, la divisione Enterprise di Huawei si ripropone al mondo dei partner e dei system integrator , con una più completa offerta di prodotto e sotto la guida di Sergio Gianotti ( ex Cisco) che da poche settimane ha assunto la carica di Head of Enterprise Sales di Huawei Italia.

L’occasione è stata l’arrivo a Milano del tradizionale truck ricco di una serie di demo si soluzioni che spaziano dalla collaborazione, al networking tradizionale fino alle soluzioni per data center ( storage compreso ) e alle soluzioni per la Pubblica Amministrazione.

L’evento ha attirato anche diversi system integrator che stanno valutando la scelta di prodotti Huawei all’ interno della loro attività progettuale.

Gli obiettivi di Huawei Enterprise , come sono stati delineati da Roberto Loiola , responsabile per la regione Western Europe dell’azienda cinese, sono particolarmente ambiziosi. A livello mondiale la divisione Enterprise nel suo primo anno di attività completa ha visto crescere del 57 per cento il suo fatturato a raggiungere 1,5 miliardi di dollari. L’incremento di fatturato mondiale superiore al 50 per cento è stato ottenuto anche in Italia.

Ma Huawei Enterprise vuole crescere ancora allo stesso ritmo anche quest’anno fino a raggiungere l’obiettivo dei 200 milioni di dollari nel 2015. Huawei , al netto della acquisizioni di personale da Fastweb, dovrà raggiungere entro fine anno le 700 unità di personale.

In particolare nella divisione Enterprise si segnala un “ importante sviluppo organizzativo in ognuna delle funzioni dedicate: marketing, vendite, supporto tecnico, servizi professionali e gestione del canale.”.  Il Roadshow toccherà dopo Milano anche Roma. Tra le soluzioni ospitate dal colossale truck sono da segnalare quelle relative ai sistemi di comunicazione unificata e collaborazione e quelle di virtualizzazione del desktop che si affiancano alle soluzioni per data center nelle quali sono integrati networking , server e storage ( Huawei ha di recente sciolto la joint venture con Symantec).

A questo proposito Gianotti ha sottolineato due dati : tutta la ricerca e sviluppo di Huawei , oltre 60 mila posti di lavoro , è completamente virtualizzata. In Italia ci sono già installazioni Huawei con prodotti per data center in soluzioni di UC&C.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore