Huawei rilancia con Ascend Mate7 Gold Edition e festeggia il primo milione

News
Huawei Ascend Mate7 Gold Edition

A Dicembre nei negozi Huawei Ascend Mate7 Gold Edition, il primo smartphone dual-sim di fascia alta proposto dal vendor cinese nel nostro Paese, dove festeggia la quarta posizione come market-share e il primo milione di smartphone consegnati

Huawei celebra in questi giorni il primo milione di smartphone consegnati in Italia chiamando a raccolta clienti e partner e rilancia con la proposta di Ascend Mate7 Gold Edition. E’ un momento per fare il bilancio dei primi tre anni di attività in Italia, celebrati con soddisfazione da Edward Chan, Ceo Huawei Italia e da Daniele De Grandis Executive Director Huwaei Consumer Business Group. A livello globale, il colosso cinese sempre più articola una proposta end-to-end – smartphone, reti, server e datacenter – e in ambito mobility ha raggiunto il 6,9 percento di market share, con una crescita del 95 percento anno su anno e 80 milioni di device consegnati nel 2014.

Risultati raggiunti con forti investimenti sul canale, e attraverso il riconoscimento del proprio brand con una crescita proprio di “brand awareness” dal 25 al 68 percento in due anni, frutto soprattutto delle otto sponsorizzazioni in ambito sportivo tra cui quella del Milan. Sponsorizzazioni, partnership con gli operatori e distribuzione capillare, si affiancano a una proposta prodotto ben tarata per tutti i target, allo stesso tempo senza sovrapposizioni che possano disperdere l’attenzione e la comprensione delle differenze di prodotto, con un rapporto qualità prezzo molto calibrato.

Gli smartphone di Huawei in Italia

Daniele De Grandis
Daniele De Grandis, Executive Director Huwaei Consumer Business Group

In Italia la percentuale di market share è leggermente più bassa (6,1 percento), ma De Grandis sottolinea l’intenso lavoro sul canale sia nella gdo (Expert, Unieuro, Trony, tra gli altri…) , sia con le nostre Telco che vale il risultato di tutto rispetto di essere oggi nel nostro Paese il quarto produttore di smartphone: “Abbiamo iniziato a lavorare tre anni fa, accolti con favore ma con un po’ di scetticismo da parte dei partner riguardo la reale capacità di costruire una storia di marketing attorno ai prodotti”.

Un dato confortante per Huawei è che a settembre e ottobre, mentre sul mercato venivano lanciati smartphone e prodotti anche da brand con quote di mercato superiori a quella di Huawei, il brand è creciuto ancora in quote di mercato, mentre gli altri vendor accusavano il colpo e nel terzo trimestre Huawei ha triplicato la quota di mercato nella fascia premium.

Huawei in Italia è oggi presente in oltre 7000 punti vendita, con una distribuzione ponderata dell’80 percento. Significa per De Grandis che “la modalità di fare business e raccogliere le opportunità del mercato è ottima, ma possiamo fare ancora di più”. Tra i dati fondamentali quello riguardante la reputazione del brand, la capacità di sfornare prodotti “value for money”. Modelli come il P7 hanno market share di oltre il 6 percento nella fascia tra i 300 e i 400 euro.

Huawei Ascend Mate7 Gold Edition
Huawei Ascend Mate7 Gold Edition

La fascia alta di prezzo per Huawei non è alta come quella della proposta da altri brand e Huawei con Ascend Mate7 Gold Edition, che arriva per la prima settimana di dicembre a 599 euro nei negozi, si prepara quindi a festeggiare anche il Natale. Si tratta di un dual-sim da sei pollici, Android Lollipop, con memoria estesa da 32 Gbyte e 3 Gigabyte di Ram, processore Octa-core su architettura Kirin (Huawei, proprietaria), batteria da 4100 mAh.

Il servizio di assistenza tecnica per i clienti viene ulteriormente migliorato con la proposta di un servizio di pickup con prelievo dello smartphone da riparare a casa e riconsegna entro tre giorni.

Prosegue De Grandis: “Il punto vendita è ancora molto importante nel processo di acquisto, al di là delle campagne di comunicazione (affissione in 10 città italiane), provvediamo a dare suppporto e informazione ai punti vendita con un team di venti persone che abbiamo distribuito sul territorio con una copertura di oltre 1000 punti vendita ogni settimana, fornendo i razionali e con aree brandizzate Huawei presso i negozi”.

Gli Ascend Mate7 saranno adottati come strumenti di guida per i visitatori al Pantheon di Roma e in San Marco a Venezia.

Per saperne di più leggi anche:

 Sei esperto di Huawei? Mettiti alla prova, rispondi al nostro quiz

 

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore