I dispositivi indossabili si fanno mini e spaziano nell’elettronica di consumo

Mercato
0 0 Non ci sono commenti

Un’analisi di Frost & Sullivan, intitolata Futuristic Outlook of Wearable Technology in Key Applications, rileva come l’utilizzo dei dispositivi indossabili stia toccando l’ambito dell’elettronica di consumo, automobilistico, sportivo, processi industriali e della sicurezza nazionale

La miniaturizzazione farà leva sulle funzionalità dei dispositivi indossabili. E’ questo quanto afferma un’analisi di Frost & Sullivan, intitolata Futuristic Outlook of Wearable Technology in Key Applications, e rileva come l’utilizzo dei dispositivi indossabili stia andando oltre il monitoraggio dell’attività fisica, per includere applicazioni nell’ambito dell’elettronica di consumo, automobilistico, sportivo, dei processi industriali e della sicurezza nazionale. tecnologia indossabile, wearable technology@shutterstock

Mentre esistono molte scelte per diverse funzioni specifiche, i dispositivi indossabili che si prestano a molteplici applicazioni sono pochi. Le limitazioni legate al formato e alla durata della batteria ostacolano l’integrazione di diverse capacità in un singolo dispositivo indossabile. L’implementazione di sistemi di gestione energetica e tecnologie di recupero energetico (energy harvesting) efficaci che possano aiutare i dispositivi indossabili a prolungare la durata della batteria saranno fondamentali per ampliare lo spettro di utilizzo di questa tecnologia.

“La tendenza alla miniaturizzazione renderà possibile integrare più funzioni nei chip e consentirà ai dispositivi indossabili di offrire funzionalità prima impossibili in dispositivi così piccoli, – afferma Sumit Kumar Pal, analista del gruppo TechVision. – I progressi nelle tecnologie dei processori daranno ai dispositivi indossabili elevate capacità computazionali, che consentiranno di eseguire applicazioni più complesse”. I progressi nella connettività mobile, nel Bluetooth a basso consumo e negli standard di comunicazione wireless come ZigBee e Wi-Fi accelereranno l’evoluzione dei dispositivi indossabili. Anche le innovazioni nelle tecnologie dei materiali, come i tessuti intelligenti, renderanno possibili dispositivi indossabili di prossima generazione. Come previsto, il successo degli indossabili dipenderà dalle innovazioni nell’intero ecosistema composto da sviluppatori di app, fornitori di servizi, fornitori tecnologici e produttori di apparecchiature originali. I soggetti interessati dovrebbero esplorare anche gli scenari di convergenza tecnologica e industriale non ancora sfruttati che possono creare nuove dinamiche, tra cui la convergenza tra dispositivi indossabili e assicurazioni oppure dispositivi indossabili e gioielli. “Tale integrazione darà forma alla tendenza verso la vita connessa in tutto il mondo e darà slancio alla diffusione delle tecnologie indossabili, – osserva Pal. – Le aziende che sostituiscono i modelli di business basati su negozi fisici (brick-and-mortar) con i canali online per abbattere i confini geografici riusciranno ad attingere pienamente al potenziale di mercato e a portare i dispositivi indossabili ad un pubblico globale”. 

Lo studio “Futuristic Outlook of Wearable Technology in Key Applications”, parte del programma TechVision di Frost & Sullivan, evidenzia l’impatto delle macro tendenze e dei nuovi modelli di business sul settore dei dispositivi indossabili. Il programma globale TechVision di Frost & Sullivan è focalizzato sull’innovazione, il cambiamento e la convergenza e fornisce una serie di avvisi, newsletter e servizi di ricerca basati sulla tecnologia, oltre a servizi di consulenza per la crescita. L’offerta premium del programma TechVision identifica e valuta le più importanti tecnologie emergenti e rivoluzionarie con un potenziale di applicazione a breve termine.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore