I partner strategici per Dynamics

Strategie

La divisione Microsoft Dynamics lancia l’iniziativa Made4you e valorizza i partner in grado di creare soluzioni verticali. Pretendendo dagli ottanta partner attivi una crescita della produttività del 25% nei prossimi tre anni

Seguire il percorso di crescita delle aziende, e non solo gestire la loro attività, è l’obiettivo che Microsoft sta perseguendo con la divisione Dynamics, che ha come clienti partner e medie aziende che quest’anno hanno dovuto – chi più, chi meno – fronteggiare il mercato in recessione. “Per questo – spiega Pietro Scott Jovane, amministratore delegato di Microsoft Italia –  dobbiamo essere in grado di aiutare le aziende a gestire i processi e i dati con facilità e flessibilità, soprattutto guardando a quelle realtà che vogliono essere competitive domani, grazie all’innovazione tecnologica”.  Un’idea del gestionale che non si ferma alla pura “gestione” dei processi ma che risponde alla ricerca continua di profittabilità e di crescita. E che necessita – proprio per rispondere alle diversità  delle realtà italiane – di verticalizzazioni spinte, che meglio adattano il software alle esigenze specifiche e ai settori di mercato.

Per questa ragione Microsoft ha integrato, all’interno delle soluzioni Dynamics (Erp e Crm), quattro industry di cui ha acquisito le proprietà intellettuali  (process manufacturing, professional services, retail, wholesales) che permettono alle terze parti di sviluppare in “modo industriale” soluzioni verticali per interi comparti. E ha affiancato a questa innovazione tecnologica anche un progetto di marketing, battezzato Made4You, che vuole enfatizzare le verticalizzazioni di 49 partner con case history di importanti clienti. “Microsoft ha raccolto 320 casi di successo divisi in 19 settori merceologici – precisa Giovanni Stifano, direttore Microsoft Dynamics di Microsoft Italia – che mostrano le soluzioni pensate per le diverse aziende e la loro specificità, con l’interno di incrementare la produttività dell’azienda. Il programma mira a fornire alle aziende degli elementi concreti per valutare la tecnologia, per capire in che modo questa possa integrarsi con le infrastrutture tecnologiche esistenti, e nello stesso tempo porre le basi per il business futuro”.

Giovanni Stifani, direttore Microsoft Dynamics di Microsoft Italia

I partner attivi su soluzioni Dynamic sono in Italia ottanta (“sono triplicati nell’ultimo triennio” precisa Stifano), un numero ormai consolidato sia per qualità dell’offerta sia per capacità di lavorare con clienti di dimensioni interessanti. “Nei prossimi tre anni l’intento sarà quello di aumentare del 25% la produttività dei partner – spiega Stifano – che saranno misurati in base al valore medio del giro d’affari che realizzano con soluzioni Dynamics e in base al numero dei clienti significativi. L’obiettivo è crescere tre volte più del mercato e consolidare la prima posizione sulla piccola e media impresa, triplicando anche il numero di soluzioni pacchettizzate verticali che proporremo  insieme ai nostri partner”.

Le nuove industry integrate e il programma Made4you spingono verso la verticalizzazione. Al partner il compito di coprire l’ultimo miglio che separa Microsoft dal cliente. Come nel caso di Replay, il partner che ha verticalizzato la soluzione  per Grom, l’azienda torinese ormai famosa per la sua produzione di gelato e per i 32 negozi ti proprietà aperti in tutto il mondo  (Milano, Parigi, NY e Tokio i più rinomati), arrivata a fatturare 16 milioni di euro in 4 anni.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore