I primi dettagli sui nuovi Opteron

News

Amd svela alcune delle caratteristiche alla base dei nuovi processori Quad
core Opteron, il cui lancio è previsto nel 2007

Uno sguardo all’interno della nuova generazione di chip Opteron Quad core, il
cui nome in codice è Barcelona. Ce lo fornisce Amd nella
persona di Ben Sander, uno dei principali membri dello staff
tecnico della società.
Il nuovo Opteron, che sarà lanciato il prossimo anno,
sarà il primo processore che sfrutta la tecnologia a 65
nanometri
, con una architettura nativa a quattro core (quad core), un
path esteso sino a 128 bit, controller e una cache di terzo livello.
Da quanto si evince, quindi, il nuovo Opteron non propone solamente il raddoppio
del core, rispetto alle versioni attuali dual core, ma una serie di innovazioni
tese a migliorare drasticamente le prestazioni e la virtualizzazione; dalle
dichiarazioni di Sander, scopriamo che il nuovo Opteron avrà due controller di
memoria indipendenti, grazie ai quali verranno supportati i moduli DDR2 e DDR3,
oltre al Fully buffering Dimm. Anche se probabilmente queste memorie saranno
inserite successivamente e non nella prima versione del Barcelona.
Sander specifica inoltre che ogni singolo core del processore disporrà di 64 Kb
di cache L1 e 512 Kb di cache L2.
Parlando di virtualizzazione, punto di forza del nuovo processore, Barcelona
utilizzerà tecnologie in grado di velocizzare questo aspetto, superando a detta
di Sander, nettamente la concorrenza.